La felicità è desiderio di ripetizione

“Il tempo umano non ruota in cerchio ma avanza veloce in linea retta. E’ per questo che l’uomo non può essere felice, perché la felicità è desiderio di ripetizione.”

Milan Kundera, L’insostenibile leggerezza dell’essere

Annunci

4 commenti

Archiviato in spunti di lettura e scrittura

4 risposte a “La felicità è desiderio di ripetizione

  1. natoli, la felicità, feltrinelli (anno non ricordo).
    dice la stessa cosa.

  2. eppure a scuola i ripetenti non mi sembravano poi tanto felici.

  3. Per Alex

    Natoli e’ evidentemente un copione.

    Per il ferrista

    anch’io non sono d’accordo. Per esempio amo la vita come linea retta, non come continua ripetizione.

  4. 🙂 mah, non so. probabile che abbia letto kundera. ma non ha fatto figure stile galimberti.

    (comunque, per completezza: quando uno/a prova felicità, cerca di riprovarla perché è piacevole. in questo senso la ricerca della felicità diventa la ricerca della ripetizione di cose che ci resero felici. che poi sia possibile o meno, perché le persone cambiano, le situazioni pure, eccetera)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...