Outpost – Recensione

Outpost, l’unico film in cui i nazisti alla fine vincono.

Questo potrebbe essere il sottotitolo da dare a questo film horror-fantascientifico appena uscito. Il pregio di questo film, oltre al finale, è che è stato prodotto, girato e finanziato da una coppia scozzese di Glasgow. Produzione domestica quindi e si sente, purtroppo, dall’accento degli attori tutti scozzesi. Certo sentire un soldato francese parlare come un camionista di Glasgow è ridicolo, ma diamo comunque un voto molto alto per un film di fantascienza autoprodotto con pochissimi soldi ma che appare come un film di una grande major. Tanto che la Sony fiutato l’affare ha comprato i diritti di distribuzione.

La storia in breve: un gruppo di soldati mercenari ingaggiati da un’organizzazione anonima viene spedito in un paese dell’est-europeo per trovare un vecchio laboratorio sotterranneo costruito dalle SS naziste. Non svelo altro, dico solo che c’è di mezzo la teoria unificata della fisica, esperimenti nazisti su cadaveri e una storia horror che prende un po’ dal Sesto Senso e un po’ dal videogioco Castle Wolfenstein.

Annunci

12 commenti

Archiviato in recensione

12 risposte a “Outpost – Recensione

  1. Cachorro Quente

    “Certo sentire un soldato francese parlare come un camionista di Glasgow è ridicolo”

    Bè, a pensarci bene non lo è più che sentire persone provenienti da tutto il mondo parlare in inglese (o in italiano, se si guardano i film doppiati…).

  2. Beh si’, ma l’idea del film era quella di creare un gruppo di militari internazionale. Cosi’ c’era il russo, il polacco, l’africano (con divisa tedesca!?), tutti con il loro bell’accentino stereotipato da macchietta, a parte il francese che faceva lo scaricatore di porto a Glasgow, evidentemente.

  3. Ho controllato il trailer..diciamo che non mi sembra un filmone ma uno di quei soliti sugli zombie! l’anno scorso ne avro’ visti almeno 4 con gli zombi ed il virus pericolosissimo! Se mi dici, pero’, che e’ un bel film lo affittero’ sicuramente..

  4. Non è da affittare è da scaricare… 😉
    Certo che non è un filmone, è amatoriale autoprodotto. Diciamo che se hai giocato a Return to Castle Wolfenstein o il primo Wolf 3D ti potrebbe piacere.

  5. Corrado

    Ma per me sfigato e scarsamente angloalfabetizzato, esiste in italiano?

  6. Ehm mi pare di no. 😉
    Sta uscendo ora in DVD qui in UK. Forse in italia arriva piu’ tardi. Comunque puoi cercarlo sottotitolato.

  7. “Outpost, l’unico film in cui i nazisti alla fine vincono.”
    Evvai, finalmente un calcio alla banalità!:-)

    Bata con queste trame scontate…
    Tipo quella che prevede l’invasione aliena (con il solito disco volante sopra la Casa Bianca, un must) che quasi distrugge la razza umana con annesso il solito finale dove tutti i popoli si uniscono e a quando tutto sembra perduto sconfiggono gli alieni…
    Il mio sogno è quello di vedere un film con i terrestri nella parte dei cattivi che invadono un pianeta (ma perchè tutte le volte l’invasione dobbiamo subirla noi? Una volta tanto non possiamo farla?!) e lo conquistano sottomettendo degli alieni pacifici oppure un film nel quale dopo essere riusciti a fermare la solita invasione aliena della Terra ci organizzaimo e rispondiamo con una controinvasione radendo al suolo il loro pianeta…
    Cioè, non è che ogni volta gli alieni possono venire qui, provare a eliminarci e una volta che non ci riescono tornarsene sul loro pianeta come se niente fosse dicendo “Abbiamo scherzato, pari e patta”…
    Pari e patta un cazzo!:-)

  8. Gia’ un cazzo! Fuori gli alieni dal nostro pianeta. Rubano il lavoro ai terrestri, con la scusa del multiculturalismo si masturbano le antenne in pubblico, chiedono sovvenzioni agli stati per manetenere la loro progenie di milioni di uova.
    Una sola Terra una sola Razza! Via gli alieni invasori!

  9. Esisteva già un film in cui i nazisti vincono… E’ un fim di ci non ricordo il titolo che vede la vittoria dei nazisti nella seconda guerra mondiale e un hitler vecchio sui manifesti.

  10. alieno fortunato, alieno schironato!
    mars, we ‘re comin’ AIO!

  11. Il film di cui parli è “Fatherland”. Churchill muore molto prima dell’inizio della guerra, ed Hitler vince sottomettendo tutta l’Europa e mezza Russia (che ancora resiste e combatte). Intanto, negli anni ’60, mentre il Fuhrer festeggia i suoi 80 anni…

    …da vedere.

  12. gb

    E’ un plagio ( o quasi ) del film “L’occhio nel triangolo” (originale Shock Waves) del 1977.

    Stessa storia: supersoldati zombies nazisti inarrestabili, al posto del bunker c’e’ un’isola deserta ed il relitto di un sottomarino tedesco,cambia un po’ il finale in quanto c’e’ un superstite e un punto debole nei “cosi” che ad un certo punto viene scoperto.

    A quanto pare ci sara’ un “Outpost 2” speriamo sia un po’ piu’ originale.

    Per il resto, per essere una produzione economica e’ venuto abbastanza bene e questo e’ indubbiamente un merito.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...