Formaggio di Stato

E dopo i sali, i tabacchi e l’alcool come monopolii di stato ora tocca al formaggio. L’incredibile vicenda che appena un anno fa avrebbe fatto urlare a statalismo-monopolio-furto-e in fin dei conti mafia, ormai e’ diventata normale routine in questo socialismo di ritorno dilagante.

Vediamo: gli amichetti dei parlamentari che producono il Parmiggiano si lamentano che non vendono piu’. Allora il politico (chissa’ le mazzette, o magari la fornitura gratis di formaggio per un anno) si inventa la storiellina del cibo per i poveri. Geniale! La prossima volta che qualche imprenditore amico di politici andra’ in crisi, bastera’ che lo Stato compri i suoi prodotti e li distribuisca ai poveri. Tutti felici, tutti samaritani, a parte il resto dei cittadini che devono pagare in tasse per queste vere e proprie mafie a cielo aperto.

Se fossi un imprenditore di pecorino o di altri tipi di formaggi denuncerei il governo all’Unione Europea per aiuti di stato di parte. Oppure, all’italiana, chiamerei quel politico che ha fatto questa scempiaggine e lo minaccerei di denunciarlo all’UE se non fa lo stesso con i miei formaggi.

Annunci

5 commenti

Archiviato in Italia provinciale, politica, tristezze

5 risposte a “Formaggio di Stato

  1. Ecco, ma perchè queste cose le si leggono solo su blog in quella specie di mondo ovattato che e’ internet?
    Perchè nessun giornalista evidenzia una simile porcata per quello che è? Forse perchè poi verrebbe messo in carcere per mesi?

    Che paese dimmmerda che sta diventando l’Italia…

  2. Perchè i giornalisti servono i politici, visto che grazie a loro si beccano i fondi pubblici. E’ tutto un circolo vizioso la democrazia. E c’è gente che ancora sbrodola per essa. bah!

  3. Gianrico

    Hronir scusa una cosa, ma come fai contemporaneamente a sostenere Travaglio e la sua visione del mondo e poi dire che non dovrebbe scontare una pena..Ti invito a studiare “Apologia di Socrate” di Platone…

    Questa cosa del formaggio è una schifezza su questo sono d’accordo, è diretta conseguenza del fatto che il libero mercato in Italia non esiste..da noi chi non regge le dinamiche del mercato anziché venire stimolato a differenziare ed innovarsi viene salvato e il sistema italiano cola a picco.
    Alitalia, Trenitalia, Autostrade, le COOP(rosse e bianche tassazione bassissima), l’8xmille, il 5xmille, la ricerca univesitaria finanziata a pioggia……potrei continuare per ore

  4. Devono essere messi proprio male. Sull’articolo si parla di 200mila forme, pagate 25-26 milioni di euro. Ovvero, il formaggio è stato pagato dai 3 ai 4 euro al chilo (la pezzatura varia dai 33 ai 40 chili).
    Sinceramente ho fatto il calcolo perché sospettavo che lo stato avesse comprato il formaggio a un sovrapprezzo, invece…

  5. Gianrico, non ho detto che Travaglio non debba scontare una pena, mi sono solo scandalizzato del fatto che abbiamo una legge sulla diffamazione che di fatto produce effetti intimidatori… (sono curioso di leggere la motivazione della sentenza, perchè l’articolo incriminato si limitava a citare Previti di striscio…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...