Vorresti un altro Kennedy

Ha ragione Luca Sofri. I giornali italiani avevano bisogno di una notizuola eccitante per far desiderare agli italiani un altro Kennedy. D’altronde non è altro che un modo per supportare sfacciatamente il candidato democratico. Obama martire. Però qui all’estero non se ne parla di questo attentato se non in seconda o terza pagina e non con l’enfasi che se ne dà in Italia. Tradurre to plot come complotto è patetico. Giornalisti di merda, andate a studiare.

UPDATE: non e’ finita, perche’ come dice Sofri ancora oggi su Repubblica hanno trovato la quadratura del cerchio. Nel senso che siccome i giornali USA non parlano di questa cosa allora vuol dire che “hanno oscurato la notizia”. ERGO fanno parte del complotto neonazista. Buffoni.

Annunci

6 commenti

Archiviato in da ridere, giornalismo di merda, Italia provinciale, tristezze

6 risposte a “Vorresti un altro Kennedy

  1. non abbiamo giornalisti, ma doppiatori di stampa estera.

  2. giusto per tornare al discorso del post precedente. 😉

  3. tutto si tiene ovvero l’armonia dell’imperturbabile tao

  4. Gianrico

    è un insulto all’intelligenza!!!
    come si può parlare di “complotto neonazista” se 2 esaltati neanche ventenni delirano…e pensare che per fare i giornalisti c’è da iscriversi ad un albo…ma come c***o li scelgono?

  5. Non e’ finita gente. Ho messo un update. Secondo i giornalisti il complotto si allarga. Secondo me fra un po’ ipotizzeranno un complotto ordito da FBI, CIA, gli illuminati e pure gli alieni

  6. ecco, già vedo raingnus24 davanti ai cancelli della fabbrica di turbine kkk che annuncia d’aver trovato la spectre del razzismo planetario. seguirà una polemica al calor-fosforo bianco e puntanate di santoro e matrix

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...