Abbatteteli che soffrono

Ieri sono andato al cinema. Avevo voglia di vedere un film in italiano in un cinema italiano per vedere l’effetto che fa dopo tanto tempo. Abbiamo scelto Il cosmo sul comò di Aldo, Giovanni e Giacomo, o di “chi-per-loro-ha-scritto-questa-orrenda-cagata”.

Non era un film comico, neppure simpatico. Non era neppure un film a pensarci bene. Avete presente una fiction della Rai inutile, insulsa, senza alcuna trama il cui unico obiettivo è far stare davanti alla TV milioni di casalinghe e anziani? Ecco, questo film era meno divertente. Come possano tre ex-comici geniali ridursi così, come tre deficienti (vabbè almeno un deficiente fa ridere nella sua deficienza) mi lascia senza parole, e senza 7 euro; ecco questo pensiero ossessivo non mi fa dormire più dei 7 euro che ho buttato al cinema. Ma soprattutto mi sono sentito preso per il culo per due ore. Se questo è il massimo di comicità che siete arrivati a produrre in Italia in questi ultimi anni siete veramente messi male. Ma come fate a vivere in un paese tanto di merda da permettere a questi tre cretini di fare un film?

Annunci

18 commenti

Archiviato in tristezze

18 risposte a “Abbatteteli che soffrono

  1. fosse l’unica cosa che permettiamo a dei cretini di fare. Pensa che “il manifesto” ne ha parlato pure bene :-S
    Abbiti la mia invidia per la tua vita da emigrato

  2. be’, dai, ci sono un miliardo di motivi per dire che l’italia e’ un paese di merda… aggiungerci anche questo mi pare esagerato!

    PS
    Non ho (ancora) visto il film…

  3. totentanz

    Io quei tre non li ho mai trovati geniali, fin dai tempi dei tre uomini e una gamba.
    Comunque la tua sì che è una recensione fatta col cuore 🙂

  4. tauzero

    Concordo con totentanz. Il genio (se di genio si trattava) lo hanno perso per strada da un pezzo. Di loro, salvo solo il periodo dei “Bulgari” in TV. Per il resto ho sempre trovato i loro film – esordio compreso – di una noia terrificante. Ammetto però di non aver visto gli ultimi. Temevo attacchi di narcolessia.

  5. Sapete, quel “geniali” l’ho aggiunto alla seconda bozza perché pensavo di essere stato troppo cattivo. In effetti mi sono sempre piaciuti in TV ma dall’esperienza cinematografica in poi si sono rivelati mediocri. In quest’ultimo caso insulsi.

  6. E poi la scena del cassonetto finisce male.
    😉

  7. Masochisticamente e colpevolmente il film l’ho visto tutto ed è stato semplicemente drammatico.
    Michelangelo, Leonardo, Einstein erano geniali.
    Aldo Giovanni e Giacomo mai, Luttazzi ogni tanto ci si avvicina.
    Buone feste!

  8. io non l’ho, ma i precedenti erano godibili (certo, geniale è altro). dubito comunque possa essere peggio di un qualsiasi film con de sica e/o boldi

  9. isoladiquattro

    non possiamo abbatterli…altrimenti poi chi lo sente il papa? 😉

  10. vincenzol

    Mi hai fatto risparmiare 7 euro. Stavo giusto pensando di andare a vederlo!

  11. Fin dai loro esordi li ho trovati estremamente divertenti nelle gag televisive ed altrettanto nei loro spettacoli teatrali, ma tremendamente noiosi e spesso patetici nel cinema.
    Come dice raser, tuttavia, è difficile immaginarli peggio di boldi, de sica e via dicendo.
    Geniale concedilo. Viviamo in un’epoca dove quasi ad ogni scorreggia corrisponde un intellettuale che dice “geniale” 🙂

  12. ecco come finiscono le carriere di quelli che si vendono alla pubblicità. Cosa ha fatto il trio negli ultimi, mh, cinque anni?, se non spot per la wind?
    Forse questo film è un unico grande spot per la stessa. Non è vero che l’Italia è un paese di merda, è abitato da persone che confondono il successo economico con il successo professionale.

  13. OT
    Buon anno, carissimo! 😉

  14. Lo ho iniziato e vedere e non al cinema. Per fortuna non si capiva nulla e ho ripiegato su Natale a Rio. Era senza dubbio migliore, anche se non eccelso. Chiaramente da quando i vari Biagio izzo, Boldi e compagnia sono spariti i film di De Sica sono molto meno Trash.

  15. Post impietoso, ma che denuncia una sicura scarsa vena del trio. A natale tuttavia passa di tutto, loro non sono di certo la peggiore scelta.

    ps, arrivo da malvino, ma anche da raser, il laicista..

  16. gians,
    welcome to Martz 😉

  17. ???? mi dai tu il benvenuto? allora devo rivedere tutto quanto pensavo sul mio intuito. 😉

  18. Ciao a tutti.
    scusate l’assenza. Feste un po’ tormentate. Buon anno a tutti un po’ in ritardo.
    Caro Gians benvenuto sul blog. 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...