Le teste di cuoio

teste_di_c

I.

Giuseppe Leoni (Lega Nord) oggi si è chiesto come fosse possibile che siamo riusciti a far portare le teste di cuoio in tutto il mondo ma non siamo riusciti a portarle dentro La Quiete. Finisce il suo bel discorso intelligente citando il vescovo Barragan: “Che dio li perdoni.”

II.

15:16 Mons. Fisichella: “Rammarico perché Eluana è morta sola”

‘Il mio rammarico” che si aggiunge alla tristezza per la morte di Eluana Englaro ”è che è morta sola, completamente sola quando sarebbe bene che chi sta attraversando la soglia della vita lo potesse fare stringendo la mano di una persona cara”. Lo ha detto il presidente della Pontificia Accademia per la vita, monsignor Rino Fisichella in un’intervista a Sky.

Sarà bene ricordare a Fisichella che Beppino Englaro non è potuto essere affianco di sua figlia a causa di qualche cretino della sua cricca che lo ha denunciato per togliergli la patria potestà. Infatti mentre sua figlia moriva Beppino era in tribunale a Lecco.

III.

17:22 Commissione giuristi internazionali boccia il premier

La Commissione Internazionale di Giuristi (Icj) boccia le iniziative del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi sul caso di Eluana Englaro. L’ Icj (organizzazione non governativa che ha sede a Ginevra con status consultativo presso l’Onu) parla di “grave conflitto di poteri” riferendosi al decreto legge “prodotto” dal premier. la Commissione, invece, ha accolto “positivamente” il rifiuto del presidente della Repubblica di firmare il Dl.

Forse, dico forse, quando noi pochi abbiamo denunciato il golpe in corso, avevamo ragione.

Annunci

3 commenti

Archiviato in anticlericalismo, Italia provinciale, politica, tristezze

3 risposte a “Le teste di cuoio

  1. La sua agonia durata 17 anni è finita in poco più di 48 ore, con l’azzeramento totale dell’alimentazione artificiale che teneva la sua vita appesa ad un sottilissimo filo.

    Le voci che in questi giorni hanno gridato, assumendo diverse posizioni su questa vicenda, ora non gridano più. In Senato la seduta convocata per tentare di ripristinare la terapia per Eluana è stata sospesa e si sono tenuti alcuni minuti di silenzio.

    La politica italiana adesso, così come tutta la società, è chiamata a fermarsi e a pensare.

    La sua vita e soprattutto la sua morte purtroppo lasceranno un segno indelebile nel nostro Paese…la strumentalizzazione sicuramente è stata esagerata, ma gli interrogativi che ha posto questa vicenda sicuramente rimarranno per molto tempo irrisolti e discussi.

    Di errori ne sono stati compiuti molti credo. Adesso però non è tempo di polemiche e non è tempo di accuse.

    E’ tempo di pregare per Eluana..per la sua vita che si è conclusa in questa maniera..e anche per i suoi genitori.

  2. Ecco, Fabristol: la commissione giuristi internazionali.
    Forse una possibilità di salvezza ci è fornita dal mondo lì fuori. L’Europa, qui vicina, per esempio. Forse avrà il coraggio di intromettersi e di non tollerare che un paese membro possa abbassarsi a tali livelli.
    Chissà.

    PS: il link, sulla bocciatura della commissione giuristi internazionali, non funziona…

  3. ilferrista

    vi segnalo questo articolo, lunghetto, ma val la pena
    soprattutto per come finisce.

    http://www.timesonline.co.uk/tol/life_and_style/health/article3004892.ece?token=null&offset=0&page=1

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...