Ronda si ronda no

Oggi ho letto questo post di Forma che mi ha illuminato. Il signor Forma ha cambiato idea forse per fare un dispetto al sottoscritto.

Abbiamo parlato per giorni di queste fantomatiche ronde ma non mi era mai passato per la testa che una legge che istituisce le ronde e’ inutile, perche’ gia’ adesso anche senza il ddl sicurezza chiunque puo’ andare in giro in gruppo per la strada con un cellulare. Forma ha il merito di sottolineare una cosa banalissima ma che forse a pochi e’ salita alla mente. Eravamo tutti presi a discutere su “ronde si” e “ronde no”, ma questo cambia le carte in tavola. Le ronde si sono sempre fatte, si fanno anche senza legge. Quello che pero’ inquieta e’ che ora vengono istituzionalizzate e politicizzate. Infatti chi ha l’interesse ad andare in giro di notte se non qualche militante politico oppure gente che vuole pestare? Alla fine saranno militanti leghisti e di forza nuova ad andare in giro. Allora io propongo: perche’ non creare delle ronde di sinistra, o laiche? Immaginatevi la notte una ronda di ragazzi in kefiah dei centri sociali disarmata. Arriva la polizia li prende a botte e li carica sul cellulare fino in questura. Immaginatevi una ronda di ragazzi radicali, laici, anticlericali che vanno a difendere ragazzini inermi dai preti pedofili (qeusta mi fa ridere pero’…). Arriva la polizia, chiamata dal vescovo, li prende a botte e li carica sul cellulare fino in questura. Denunciati per vilipendio alla religione.

Alla fine come vedete rimangono solo le squadracc… ops volevo dire le ronde leghiste e fasciste che verranno protette dalle istituzioni. Comunque a parte le battute le ronde rappresentano la volonta’ della gente di difendere i principi e valori della propria tribu’. Chesso’ una ronda cattolica di Comunione e Liberazione andrebbe a togliere gli spinelli d bocca ai ragazzi nei parchi; a registrare le loro conversazioni e denunciarli quando bestemmiano per vilipendio alla religione; a controllare se la fecondazione nelle donne avviene in modo eterologo oppure omologo; a raccogliere assorbenti usati per salvare le cellule uovo che potrebbero un giorno diventare un adulto. Insomma tutto questo e’ bello. Tutto questo e’ ordine e protezione. Che felicita’.

Annunci

18 commenti

Archiviato in da ridere, Italia provinciale, politica

18 risposte a “Ronda si ronda no

  1. L’hai scritto in bella ma praticamente mi hai letto nel pensiero:
    http://lenoteamargine.blogspot.com/2009/02/rondelle.html

    Anzi, abbiamo letto entrambi Formamentis prima.

    A volte mi sembra tutto inutile. Leggiamo e scriviamo da e per persone che la pensano già come noi, mentre fuori ci sono i barbari che saccheggiano il Diritto e fanno strame dei diritti altrui.

    E non ho la più pallida idea di come uscirne.
    Ciao.

  2. sam

    Troppe chiacchiere, vero. penso ai city angels nella stazione centrale di Milano, che operano pacificamente da anni. Credo sinceramente che queste cose servano per far saltare la mosca al naso a noi e sconcentrarci, o meglio, portare la nostra attenzione su un falso problema.
    Mi piacerebbe piuttosto sapere allora dove ci stanno inculando.

  3. Boh. Sappi(ate) che anche quando dico ciò che sto per dire, l’antiberlusconiano che c’è in me vive e vegeta.

    A parte il ddl sicurezza e l’istituzione per legge di un corpo di volontari, ho trovato illuminante l’espressione “socializzare la sicurezza”. Molto web 2.0. Trovo positivo che volontari si riuniscano con l’intento di presidiare il territorio disarmati e con intenti dissuasivi.

    Sulle ronde laiche e apolitiche: esistono già. I city angels.

    Riporto dal sito ( http://www.cityangels.it ):

    Aiutiamo i più deboli: senzatetto, tossicomani, vittime della violenza, persone e animali in difficoltà. Con la nostra divisa siamo un punto di riferimento sicuro per i cittadini e un deterrente visivo per i malintenzionati.

    I nostri volontari sono:
    60% maschi, 40% femmine 30% stranieri: siamo orgogliosi di essere un’associazione multirazziale, antirazzista, multietnica e multireligiosa, con Angeli da tutto il mondo che lavorano in armonia per il bene della loro città

  4. Per ellekappa

    Stessa idea gia’ incredibile. Non ti avevo ancora letto oggi.

    Per Sam e Andrea

    si sapevo dei city angels. Ma i city angels hanno uno spettro ampio di mansioni (aiutare i senza tetto, tossicomani e animali) e sono apoliticizzati e soprattutto non nascono da un’emergenza sicurezza contro un unica etnia o nazionalita’.
    I city angels sono come volontari della caritas o come i volontari delle associazioni legate alle chiese. Mi chiedo allora se dobbiamo chiamare tutti questi “ronde”. Le ronde di cui si parla sono gruppi difensivi. E’ la differenza che passa tra un volotnario della Caritas e un poliziotto. Non so se mi sono spiegato.

  5. Non penso che “le ronde rappresentano la volonta’ della gente di difendere i principi e valori della propria tribu’…”
    Mi sembra piuttosto l’unica risposta che il governo ha saputo dare ad un disagio e che avrebbe dovuto essere perlomeno accompagnata da altri interventi: lasciato solo questo provvedimento è pronto ad essere usato nel peggiore dei modi.

  6. formamentis

    mi sa che ti ho fregato, ho cambiato il post

  7. han voluto mettere il cappello su qualcosa che c’era già.
    business as usual.
    se non ricordo male tra l’altro la legge obbliga qualsiasi cittadino che assiste al compiersi di un reato ad adoperarsi per impedirlo.
    non è solo un dovere civico, di civile convivenza, è pure un obbligo di legge.
    già, ma quando il passante è stato avvertito che la ragazzina era stata trascinata dentro al portone dal violentatore lo stesso passante ha risposto che non eran fatti suoi.
    poi lo stesso passante magari lo troviamo imbufalito nel branco a voler linciare lo stupratore quando è ben sicuro che gli han legato le mani dietro la schiena con due robuste manette.
    ogni telefonino è una ronda.
    ogni passante è una ronda.
    ogni cittadino è una ronda.
    il problema è che da lunga pezza non siamo cittadini, ma sudditi inscaltriti, servi della gleba riottosi al giogo del padrone di turno, ma senza padrone non sappiam stare.

  8. formamentis

    ho cambiato di posto il concetto perché mi sembrava avulso dal resto del post, comunque quello delle ronde di cittadini è un post di jimmomo, che quando non ci sono di mezzo dei rumeni è più giustizialista di causescu

  9. formamentis

    * quando ci sono di mezzo dei rumeni

  10. Paolo

    E’ pur sempre una forma di volontariato, io lo farei volentieri, le ronde non hanno nessun compito di polizia, e talvolta già la sola presenza di persone può aiutare a ridurre alcuni tipi di crimine.

  11. SalParadise

    Sembra tanto di sentire ritornelli di tanti e tanti anni fa… che fanno vanno in giro con l’olio di ricino? Povera Italia.

  12. è vero che ogni cittadino ha un telefono, però un cittadino *solo* non se ne va in stazione centrale di notte. Ci va però se si autoorganizza in comitati civici.
    I city angels offrono servizi su prenotazione, es la vecchietta deve ritirare la pensione, li chiama e si fa accompagnare.

    Fabri, i CA sono nati con il preciso intento di presidiare la stazione centrale, poi hanno pensato di offrire altri servizi come ricovero ai senzatetto etc. Ma la loro prima funzione resta quella di presidiare il territorio e segnalare eventuali abusi.

    Questa è solidarietà, l’olio di ricino non c’entra nulla, non facciamo i soliti radical chic de sinistra, quando potremmo contribuire a che questi comitati civici siano una cosa utile anziché lasciare campo libero a razzisti e neofascisti e a una interpretazione più paramilitare della cosa.

  13. mashiro

    Comunione e liberazione fa già le sue ronde negli ospedali di cagliari. Un’amica che lavora in ostetricia mi ha racontato di come facciano violenza psicologica (e persino urlata!) alle donne che hanno deciso di abortire. Soprattutto sulle minorenni. A me personalmente hanno chiesto di fare volontariato negli ospedali per placare gli animi di questi giovani predicatori.

  14. Cachorro Quente

    L’idea di una forza di polizia indipendente sponsorizzata Lega è inquietante.

    Credo che per com’è uscito il decreto, questo rischio non sia vicino e siamo come già detto in zona “City Angels”. L’importante è farlo capire in giro, perchè solo la sensazione di una vittoria delle forze peggiori del paese (Borghezio, Gentilini e compagnia bruttissima) deteriora ulteriormente l’atmosfera.

  15. Ti sei scordato la ronda dei giovani del PD: auto-implode al secondo isolato per evidenti contrasti sul dove andare a fare colazione a fine rondata.

    O le ronde dei giovani dei circoli della libertà: si rendono conto di non esistere e scompaiono in una nuvoletta di inconsistenza logica prima di attraversare il primo semaforo.

  16. z3ruel

    Due post in due dì sull’argomento postati sul residenclave. Credo che il secondo possa esser utile per aggiungere qualche informazione e farsi una idea più completa:

    http://residenclave.wordpress.com/2009/02/23/le-ronde-chiquita/

    http://residenclave.wordpress.com/2009/02/24/le-ronde-chiquita-atto-ii/

  17. @ Junkie

    Quando leggo queste battute prima scoppio a ridere, poi mi metto a singhiozzare. O viceversa.

  18. PEr Junkie

    ah ah ah ha bravo non ci avevo pensato! 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...