Concludiamo il ragionamento

Pingitore ha ragione quando dice che la causa della chiusura del suo spettacolo e’ il crollo della sinistra. Pero’ non conclude il ragionamento fino in fondo. La morale della favola e’ che in un paese in cui esiste un solo partito e un solo leader non puo’ esistere la satira se non contro il leader stesso. Ma se il leader la vieta, contro chi possiamo fare satira?

Annunci

15 commenti

Archiviato in Italia provinciale, politica

15 risposte a “Concludiamo il ragionamento

  1. juhan

    Ma da lassù guardi queste cose? Se sì un motivo in più per star lontano dall’Italia. Non fraintendermi, non voglio dire perché non c’è più il varietà, è per il contorno, il pensiero unico.

  2. Juhan non ho mai visto il bagaglino in vita mia. Ho solo letto la notizia sui giornali online.

  3. juhan

    meno male 😉
    (ti sarai mica offeso?)

  4. juhan

    allora scusami tanto, davvero non volevo.
    Il fatto è che ormai Silvio è dappertutto. Davvero seguo il tuo blog con interesse e ti considero amico anche se non ci siamo mai visti. Se puoi cancella tutti i miei commenti in questo post.

  5. Ma stai scherzando!?!
    guarda che io ho preso tutto come se fosse un gioco. Non sono offeso e non cancellero’ i tuoi commenti! Su su, vedi che avevo ragione che in italia e’ morta la satira. 😀

  6. juhan

    adesso sono offeso io 😉

  7. Davvero? Allora cancello i miei commenti se vuoi…
    😉

  8. vincenzol

    Quando un post di 4 righe riassume la situazione di un paese….

    A questo riguardo era bello anche l’intervista di Montanelli quando parla di Berlusconi…
    sotto il link.

  9. Juhan e Fabristol: Il vero motivo per cui chiude il programma (io ne ho visti 10 minuti 😦 ) è che non avrebbe fatto ridere nessuno, non ne aveva ne l’intenzione ne i mezzi e un programma il sabato sera che si basa soltanto su “siliconate” in bikini è (notare che in onore di Juhan ho messo l’accento giusto) troppo persino per il pubblico italico. La differenza con striscia è nella freschezza e rapidità (non molto ma abbastanza)…

    …adesso però basta che altrimenti mi sento come Aldo Grasso

  10. P.S. Il vero motivo per cui ho scritto il commento precedente mi è rimasto sulla penna…. siete stati molto più divertenti voi due…

    ri…ciao

  11. juhan

    @ il più Cattivo, ma non solo
    non voglio diventare quello che fa ridere più del bagaglino per cui entro in silenzio stampa fino a quando il Toro vince il campionato 😀 . Nel frattempo controllo gli accenti su “è” e “perché” e stigmatizzo quelli che usano la tastiera anglo’mericana che non li ha 😀

  12. Cachorro Quente

    Bellissima l’argomentazione: non possiamo prendere per il culo Berlusconi perchè “su di lui hanno fatto vignette che hanno passato il segno”.
    Che?!?
    Della serie olimpiadi dei non sequitur.

    Potevano prendere invece ad esempio le gloriose vignette di Forattini, solo che più che un programma di satira sarebbe venuto una sorta di tetra allegoria da film d’autore cecoslovacco (Berlusconi appeso per i piedi con D’Alema vestito da nazista e Prodi da parroco comunista e sullo sfondo cavalli morti e macerie: punk!).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...