Gli ultimi tiranni d’Europa si incontrano a Roma

alexander-lukashenko1

Alexander Lukashenko, presidente della Bielorussia, che Condoleeza Rice qualche anno fa definì “l’ultimo dittatore d’Europa” e che dopo la sua salita al potere eliminò la stampa libera e imprigionò esponenti dell’opposizione, il 28 Aprile era in Italia per incontrare ufficialmente Silvio Berlusconi e Papa Benedetto XVI. Lukashenko sta cercando di riallacciare i rapporti con l’Occidente, dopo un isolamento durato quasi dieci anni. L’UE addirittura nel 1999 vietò a Lukashenko di mettere piede sul suolo europeo per violazione dei diritti umani.

[…] In molti in Europa hanno tirato un sospiro di sollievo nel sapere che Lukashenko non parteciperà al summit. Sarebbe stato imbarazzante farsi fotografare in pubblico con l’ultimo dittatore d’Europa, stringere la mano a chi ha imprigionato l’opposizione, sorridere a chi ha messo il bavaglio alla stampa. Sarebbe stato imbarazzante per molti ma non per Silvio Berlusconi e Benedetto XVI che per primi hanno rotto l’isolamento del dittatore con convenevoli, sorrisi e battute.

Il resto su Giornalettismo. L’incredibile incontro oscurato dalla maggior parte dei media italiani getta nuove ombre sul primo ministro italiano e sul pontefice. Leggetelo tutto perche’ e’ inquietante.

Annunci

6 commenti

Archiviato in anticlericalismo, Italia provinciale, politica

6 risposte a “Gli ultimi tiranni d’Europa si incontrano a Roma

  1. juhan

    pare che l’argomento non interessi nessuno forse che Lukashenko è simpatico? o naziRatzi? o papiSilvio?

  2. Altro che inquietante… :/

    (Il banner è a dir poco geniale :))) )

  3. Per Juhan

    che ci vuoi fare. Anche quando Wojtila incontrò Pinochet non interessò nessuno. Fra qualche anno aggiungeremo anche questa foto all’album di famiglia.

    Per Neurobi

    Il banner è una foto presa da Brindaconpapi.blogspot.com
    😉

  4. Per l’ennesima volta mi vergogno di essere italiana.

  5. sam

    I papi hanno sempre avuto frequentazioni pericolose…

  6. Kirbmarc

    Chi si somiglia si piglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...