Noia agostana

anguriaIl comportamento gregario vacanziero è uno dei più grandi misteri etologici dell’italiano medio. Non ho mai compreso perché l’intera penisola si debba fermare in agosto. Uffici pubblici, parlamento, giornali e cervello. Non esiste una ragione religiosa (a parte il 15 Agosto che pochi sanno non è altro che il giorno dell’Assunzione della Madonna, che a sua volta coincide con una fesitività pagana, as usual ), una ragione pratica (perché bloccare il sistema paese tutti insieme? Il costo di hotel, viaggi è il triplo degli altri mesi. Tutti si muovono quel giorno.), una ragione climatica (i mesi più caldi dell’anno sono Giugno e soprattutto Luglio). Forse non vi siete mai accorti ma nel resto del mondo la vita continua come sempre: incidenti, morti, guerre, disastri naturali ecc. Eppure i giornali danno solo notizie di gossip e istruzioni su come mangiare l’anguria al mare o il solito esodo e controesodo estivo. Ecco l’esodo e il controesodo estivi (cioè il muoversi in branco tutti assieme per nessuna ragione apparente) sono la dimostrazione della profonda stupidità dell’italiano medio. Perché prendere le ferie intorno al 15 Agosto? Cosa rappresenta il 15 Agosto alla maggior parte delle persone? E’ una festa religiosa dove nasce o risorge il figlio del dio cristiano? No. E’ una festa laica di liberazione da tirannia, di fondazione della repubblica? No. Ferragosto è il giorno del gregge. Questo dovrebbero scrivere nei calendari.

Non ho esperienza di altre nazioni a parte Svezia e UK ma credo che siamo l’unica nazione in cui in Agosto si ferma tutto il sistema. Nei paesi dove ho vissuto le ferie si prendono a turno durante l’intero anno di modo che gli uffici, le redazioni dei giornali e in definitiva l’intero sistema non muoia di colpo.

Annunci

14 commenti

Archiviato in Italia provinciale, spunti di lettura e scrittura

14 risposte a “Noia agostana

  1. Luca

    E’ più uno stato mentale, una convinzione secondo la quale agosto è il mese più caldo, quindi impossibile da pensare come lavorativo. O forse una vecchia abitudine.
    In UK e Svezia è ovvio che non cambi niente in agosto visto che non hanno né caldo né spiaggie “tropicali”.
    Ma è altrettanto ovvio a questo punto perchè il tasso dei suicidi diminuisca man mano che ci si sposta verso il sud europa. Ahahahah

  2. Cachorro Quente

    Effettivamente in Italia i mesi di luglio-agosto possono essere invivibili, specie nelle grandi città della pianura padana e al Sud.

    Rimane il mistero delle ferie proprio a metà agosto (che poi capisco quando si può fare il ponte, ma quest’anno il 15 cade di sabato, poffarbacco!). Comprendo il problema perchè qua in reparto ci si scanna per turni e guardie visto che TUTTI se ne vanno via nel giro di tre settimane, quando uno può prendere ferie in qualsiasi momento, tipo a giugno o settembre. La mentalità del gregge mi pare l’unica spiegazione sensata.

  3. Per Luca

    Ma il fatto è che il mese più caldo è Luglio. E poi razionalmente nel mese più caldo (diciamo torrido) si dovrebbe stare a lavorare in ufficio con l’aria condizionata e sfruttare i mesi più freschi per fare vacanza.

    “Ma è altrettanto ovvio a questo punto perchè il tasso dei suicidi diminuisca man mano che ci si sposta verso il sud europa.”

    Sì ma a mano a mano che ci si sposta nel sud europa il tasso di democrazia diminuisce sostituito dalla cultura familista e patriarcale… 😀
    Non so cosa sia meglio. In media res est virtus, Francia o Svizzera?

  4. Corrado

    Decisamente Svizzera!
    Anzi…
    Lavorare e vivere in Svizzera, tornare a dormire in Italia.
    Le ferie di agosto sono l’omologo umano delle corse dei lemming giù dalle scogliere.
    Io personalmente prendo spesso le ferie in Ottobre o Marzo. Sicuramente mai sotto Ferragosto. Sono un accanito sostenitore del lavoro nelle domeniche e nei festivi. E la mia busta paga ne è ben lieta!
    Quest’anno sarà un’eccezione alla regola e farò due giorni al mare da un’amica.

  5. Anisotropie

    Due miti (falsi):
    – le corse dei lemmings (inventate dalla Disney)
    – il tasso di suicidi che diminuisce andando verso sud.

    esempi per il secondo? la croazia e la svizzera hanno un tasso piu’ alto della svezia.
    (references?
    http://www.who.int/mental_health/prevention/suicide_rates/en/index.html
    http://en.wikipedia.org/wiki/Epidemiology_of_suicide)

    e piu’ che il fatto di essere al sud, terrei in considerazione la solita, ineluttabile, influenza cattolica.

  6. Corrado

    Inventate dalla Disney? Seriamente? LOL…
    WD colpisce ancora!
    Forse i lemming sì… ma ci sono sicuramente dei suicidi di massa per alcune specie, in genere di roditori… Ricordo un Superquark sui capibara, se non vado errato.

  7. Ecco, salta fuori l’età. Ma una fonte autorevole (i Van der Graaf Generator, brano Lemmings dall’album Pawn Hearts, 1971) conferma il suicidio di massa dei roditori norvegesi. E io amo i VDGG.

  8. Non mi sembra un gran problema se in Italia il mese delle grandi vacanze è agosto. A parte che non siamo gli unici, e a parte che le città non sono più deserte come una volta (purtroppo!..), si tratta di usi, consuetudini, tradizioni. Poco male, ogni popolo ha i suoi. Uno lo sa e si adatta.
    Buone vacanze (da uno che le ha fatte a luglio e ora si gode la metropoli).
    Roberto

    Ps: con buona pace dei VDGG la storia del suicidio di massa dei lemmings pare proprio una bufala propalata da un vecchissimo documentario Disney.

  9. ehm… tu sei al lavoro quindi? 😉

  10. Per Roberto

    Diciamo che è una tradizione che non mi garba. 😉

    Per socialista

    Ecco per una serie di coincidenze (problemi di salute, scrittura della tesi, laboratorio con lavori in corso) ho potuto prendere solo adesso. Chiamale vacanze poi… sto scrivendo la tesi e il mare non lo vedrò. Lavorerò tutto agosto a casa 😦
    Di certo non mi muoverò il 15 agosto.
    Il primo anno che le ho prese ad inizio settembre io e la mia ragazza ci siamo trovati soli: tutti gli amici erano tornati a lavoro. Alla fine per molte cose si è costretti a seguire la “tradizione”.

  11. Anisotropie

    @ Roberto
    il problema non e’ tanto agosto piuttosto che luglio. e’ che in altri paesi la gente si prende le ferie a turno, e non esiste un mese in cui tutto si ferma, e’ impossibile fare qualsiasi cosa che non sia prendere il sole, e sembra che anche il resto del mondo sia fermo.
    ci sono universita’ italiane che letteralmente chiudono per un mese, e dottorandi che non possono andare a lavorare neanche volendo. questo e’ ridicolo e assurdo.
    Se la tradizione fa si che per quasi un mese non si possa comprare, avere un documento, informazioni da uffici, spedizioni, etc… e’ una tradizione dannosa e poco efficiente.

  12. E’ vero, manca una ragione del perché ferragosto sia “sacro” per gli italiani. Pensaci: abbiamo appena trovato un tratto culturale comune a tutti gli italiani e assolutamente peculiare, forse anche nel resto della cultura mediterranea. C’è da tenerselo stretto! ;-P

  13. Ok, ok… Non voglio difendere il “chiuso per ferie” d’agosto (figuratevi che da anni evito di uscire il sabato sera per evitare il casino). Solo che purtroppo va così, ma guardate che una volta era anche peggio.

    Venticinque anni fa abitavo a Milano e agosto era davvero tutto fermo o quasi. A Ferragosto era il deserto totale e se non avevi un soldo (come me in quel periodo) ti sentivi davvero solo e sperduto. E c’era chi mi diceva che prima era anche peggio.

    Comunque, sono d’accordo con voi. E però che vogliamo fare? Un nuovo partito per abolire il Ferragosto? 🙂

    Ps per Socialista Eretico: Sì, sono al lavoro dopo aver fatto due settimane di ferie a luglio e in attesa di prendermi un’altra settimana a settembre. Intanto mi godo le banche deserte e le scarse file al supermercato per non dire la vera libidine di prendere la macchina e parcheggiare sotto al lavoro :-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...