Buon XX Settembre

ndzT3dLp8ogwvbfaEXUXkGAgo1_500Le mura intorno alla reggia del papa re, la pietra gialla, gli archi maledetti con l’acqua benedetta, un budello sinuoso nel cuore di Roma. Il cannone fumò, un ebreo ci fece un buco. Uscì tanta merda che invase il resto del corpo. Pensammo di aver curato la malattia, invece la acuimmo. Venti Settembre. L’inizio e la fine d’Italia.

Annunci

15 commenti

Archiviato in anticlericalismo

15 risposte a “Buon XX Settembre

  1. Questo pomeriggio per non acuire i mie risentimenti negativi, mi sono visto Pollyanna su rai uno. Un vero toccasana. 😉

  2. Avignone: la grande occasione perduta … (della serie “ogni lasciata è persa”).

  3. Eppure per operare un tumore bisogna sporcarsi le mani…

  4. Emanuele

    “Pensammo di aver curato la malattia, invece la acuimmo”

    Questo succede a non pensare alle conseguenze.

  5. Fosse stato per Garibaldi Pio IX starebbe ancora penzolando in Campo dei Fiori. Il lavoro non fu mai finito questo fu il vero motivo. Come per il fascismo. non avendo avuto una Norimberga i fascisti sono sopravvissuti.

  6. Emanuele

    Un vero linguaggio liberale, non c’è che dire.

  7. Inutile che usi la parola liberale se non sai che cosa vuol dire. Cosa c’entra il liberalismo con il tirannicidio? Liberale non significa pacifista o antimilitarista. Per rimuovere i fascismi o le teocrazie che opprimono gli uomini si usano i fucili non le rose. I bersaglieri liberarono la Roma papista a cannonate e abolirono la pena di morte e il ghetto degli ebrei dove il papa li rinchiudeva dopo le nove di sera.

  8. Kirbmarc

    “Avignone: la grande occasione perduta …”

    Quello che mi chiedo è perché, dato che il cristianesimo ha avuto origine in Medio Oriente, il papato non è stato spostato a Gerusalemme.

  9. Perché Roma era Caput mundi. E comunque Papa Pacelli si oppose alla creazione di Israele proprio perché la considerava robba sua.

  10. Emanuele

    “Liberale non significa pacifista o antimilitarista.”

    Che non è quello che ho scritto io.

    “I bersaglieri liberarono la Roma papista a cannonate”

    I bersaglieri sostituirono alla monarchia del papa quella del re invadendo lo stato della chiesa.

    “abolirono la pena di morte”

    La pena di morte fu abolita anni dopo in tutto il regno d’Italia. Quando invasero Roma c’era ancora.

  11. c.d.

    “I bersaglieri sostituirono alla monarchia del papa quella del re invadendo lo stato della chiesa.”

    hanno sostituito una monarchia assoluta di stampo medioevale con una “moderna” monarchia costituzionale dotata di una camera elettiva, e nel corso del tempo e’ stato progressivamente ampliato il diritto di voto. i romani hanno approvato con il 99% dei voti a favore. gli ebrei romani hanno acquisito pieni diritti civili dopo aver passato secoli nel ghetto. non conta niente? tutto uguale a prima?

    la pena di morte e’ stata in pratica abolita nel 1877, pochi anni dopo la caduta dello stato della chiesa, e’ stata ripristinata in pieno nel 1931 da un regime clericofascista appoggiato dal vaticano, ed e’ stata di nuovo abolita con la caduta del regime clericofascista appoggiato dal vaticano. che oggi il papa si vanti di avere inventato lui i diritti umani e di difenderli dagli attacchi dei cattivi laicisti e’ surreale.

  12. Emanuele

    Che non ci sia stata invasione è veramente grossa. Che poi a un male maggiore o ritenuto tale se ne sia sostituito uno minore o ritenuto tale non cambia la questione.
    Io tra l’altro non ho mai detto che sia stato uno sbaglio o cosa, visto che il mio intervento riguardava i toni usati da chi ha scritto l’articolo.
    In quanto alla pena di morte, come ho scritto è durata anni oltre la conquista di Roma e non fu immediata. La conquista di Roma non c’entrava una cippa.
    E in quanto al fascismo, ti ricordo che andò al potere non grazie al Vaticano, ma alla “moderna monarchia costituzionale dotata di una camera elettiva” che lasciò fare.

  13. c.d.

    “Che non ci sia stata invasione è veramente grossa.”

    e chi ha scritto che non c’e stata? c’e stata eccome, ed e’ stata positivissima, ma purtroppo incompleta (o comunque in seguito tradita). critichi dei dettagli riguardanti la pena di morte (eppure la correlazione tra clericalismo e pena capitale in italia e’ innegabile) ma sorvoli allegramente sui diritti civili, sul plebiscito e sulla chiusura del ghetto ebraico.

    “andò al potere non grazie al Vaticano”

    guarda che in vaticano ogni anno festeggiano ancora la firma dei patti lateranensi.

  14. Vorrei ricordare che a Roma c’è una via che si chiama “del Plebiscito” e che ricorda come i cittadini romani votarono a maggioranza schiacciante per l’annessione al REgno d’Italia e contro il papa:
    “Su 167.548 cittadini iscritti alle liste elettorali i votanti sono 135.188, i voti favorevoli 133.681 e i contrari 1.507.” Un’invasione ben voluta, diciamo.

    E decine di risorgimentali romani morirono per mano degli zuavi pontifici per mandare via il papa, tra cui Mameli. E la loro morte fu tradita da quel lavoro lasciato a metà appunto.

  15. Un’invasione bel voluta da tutti a parte da Fantozzi ovviamente:

    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...