No comment

Annunci

13 commenti

Archiviato in politica, Uncategorized

13 risposte a “No comment

  1. c.d.

    e’ chiaro che berlusconi e’ un artista di gran lunga superiore a moretti: nonostante l’apprezzabile tentativo queste scene non riescono secondo me a catturare appieno lo spirito della comparsata teatrale in tribunale al processo sme del 2003, dove ha citato orwell di persona.

    da allora berlusconi ha fatto ulteriori straordinari progressi: il miglior premier degli ultimi 150 anni, le sgualdrine al soldo dei comunisti che lo ricattano, il premio nobel per la pace, i suoi avvocati che ci avvisano di avere cambiato la costituzione di nascosto, una serie infinita di perle impossibili anche solo da elencare e che solo una superiore mente creativa avrebbe potuto partorire.

    e’ un peccato che questa repubblica delle banane stia per tirare definitivamente le cuoia: chissa a quanti altri bei momenti avremmo potuto assistere…

  2. “e’ un peccato che questa repubblica delle banane stia per tirare definitivamente le cuoia”

    sicuro?

  3. Procellaria

    c.d. si sbaglia, qui si va avanti fino a quando Berlusconi non ce la fa più fisicamente.

  4. ilferrista

    oh, finito un berlusconi se ne fa un altro.
    a me vien sempre immente kavafis e la poesia sui barbari. questi apparatchiki di oppositori han bisogno di un B qualcosa come e più che dei barbari.

  5. c.d.

    naturalmente intendevo dire che la repubblica italiana delle banane come formalmente la conosciamo oggi lascera il posto ad un piu serio e monotono regime (conoscendone la sobrieta lo chiameranno berluscolandia o qualcosa di simile), dove berlusconi non abbia piu bisogno di esprimere l’artista che e’ in se. lui e la democrazia liberale sono incompatibili l’un l’altro (e a differenza del 2003 adesso lo ammettono apertamente), quindi o muore il primo o muore la seconda. e silvio, pur essendo piu anziano di qualche anno rispetto alla repubblica, gode di una salute di gran lunga migliore.

    ieri sera avevo guardato i primi minuti di porta a porta (lo so, fa male), dove il ministro della giustizia ha cominciato ripetendo le stesse bestemmie di pecorella, del tipo: “purtroppo molta gente non ha ancora capito che col porcellum abbiamo cambiato il regime costituzionale”. a rispondergli c’era casini, uno che aveva firmato sia il porcellum che il lodo schifani. qualche altra bottarella cosi e nessuno si ricordera piu a cosa serviva quella rompiballe della costituzione.

  6. ilferrista

    dai, adesso non facciamo quelli che si stupiscono della considerazione in cui è tenuta la carta.

    della costituzione è stato fatto strame per i bivacchi di manipoli (di portaborse) da lunga pezza.
    me ve lo ricordate un presidente della repubblica che va a reti unificate a urlare “non ci sto” perché s’adombra che abbia usato privatamente dei fondi del sisde? per dirne una “televisiva”.

  7. Al di là della carta costituzionale ci sono dei principi basilari delle democrazie moderne due dei quali sono: la separazione dei 3 poteri e l’uguaglianza di fronte alla legge. Punto. Anche se non ci fosse la Costituzione dovrebbero essere dei punti fermi di ogni convivenza civile.

  8. Corrado

    Pienamente d’accordo con chi crede che non cambierà nulla.
    Mr.B. è ben oltre l’età in cui la legge mette in salvo dall’incarcerazione. Non esiste una legge che impedisca di governare ai condannati.
    L’unica speranza sarà quella di una perdita di credibilità, peccato che grazie a chi a suo tempo avrebbe dovuto fare una legge sul conflitto di interesse, ogni processo perso da B sarà un’arma a doppio taglio perchè si potrà gridare al Comunista cattivo che ce l’ha col povero Silvio.

    Mi dicono che esiste la pena accessoria che impedisce di ricoprire cariche istituzionali. Non sarebbe male, posto che gli venga comminata, ma così come gli Agnelli sono state eminenze grigie per tutta la prima Repubblica, credo che anche da dietro le quinte il burattinaio non cambierà, a meno che non gli si levino un po’ di media.

  9. ilferrista

    dici bene fabri, resta il fatto che il collateralismo politico della magistratura e delle sue forme organizzative (p.e. i cosiddetti laici nel csm) e la sua autoreferenzialità assoluta rendono un ordine dello stato che gestisce un potere delicatissimo a tutti gli effetti l’unico “principe” legibus soluto.
    di fatto decide quando, come, contro chi applicare la moltitudine di leggi il cui numero ed inestricabile combinato disposto rende ogni codice interpretabile nel più flessibile dei modi ad insindacabile giudizio di una casta intoccabile.vige ormai l’interpretazione creativa della norma con una giurisdizione che si fa fonte del diritto e sentenze di corti di cassazione a sezioni riunite che si contraddicono da luogo a luogo anche a distanza di soli tre giorni.
    a prescindere dalle grane personali di mr.b che non è IL problema dell’italia, ma ne è l’esempio più eclatante. passato questo mr.b ne arriverà un altro, sempre dalla stessa malapianta: la vocazione illiberale dell’oligarchia.

  10. ilferrista

    il principio fondante della democrazia è il connubio libertà-responsabilità. il resto è mera questione organizzativa.

  11. Aggiungo anche che esistono stati perfettamente democratici che non possiedono una costituzione: Regno Unito e Israele per esempio. Mi chiedo cosa sarebbe stato di questo paese senza quel punto fermo (certo violentato più volte) della costituzione.

  12. ilferrista

    oh, ti rispondo semplicemente che la più bassa delle fonti giuridiche, la prassi, è assurta a livello di “costituzione materiale” persino presso i più blasonati giuristi intesa come fosse una giurisprudenza di rango costituzionale quindi superiore alla lettera della carta stessa.
    la giurisprudenza delle varie corti è quindi inopinatamente fonte giuridica superiore alla carta costituzionale. de facto
    la democrazia è fottuta. de facto.

  13. Rolfgelostesy-online

    Perche non:)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...