Teotihuacán e Xochimilco

Se andate in Messico non potete perdervi i templi della cittá sacra di Teotihuacán ad appena un’ ora da Cittá del Messico. É un complesso archeologico enorme, ci si impiega un giorno intero a visitarlo tutto. Ci sono tre grandi piramidi: del Sole, della Luna e quella del Quetzalcoatl, ovvero il dio serpente piumato. Scalare la piramide del Sole é un’ impresa soprattutto sotto il sole cocente di mezzogiorno. I gradini sono centinaia e ripidissimi, il sole é a picco e ci troviamo intorno ai 2500 metri di altezza circa. Una messicana é perfino svenuta. Il panorama é mozzafiato. Da qui si possno vedere le altre piramidi e quasi tutto il complesso. Una bella esperienza davvero. Forse il centro di Tenochtitlán, ora Cittá del Messico, doveva sembrare molto simile. Chissá perché questo complesso fu risparmiato dagli spagnoli.

Altra gita assolutamente da fare é quella a Xochimilco ad un´ora a sud di Cittá del Messico. Un complesso di canali navigabili dove sorge un quartiere di piccole case e villette. Centinaia di zattere e canoe spinte con lunghi pali. Qui potrete incontrare i famosi mariachi, ovvero i chitarristi messicani. 

Possono sembrare dei posti e delle attivitá molto turistiche ma in realtá sia a Teotihuacán che a Xochimilco (e ora a Villahermosa) i turisti si possono contare sulla punta delle dita. Abbiamo passato questi primi sette giorni praticamente in mezzo ai messicani senza incontrare turisti. O meglio i turisti sono gli stessi messicani che approffitando dei giorni di festa visitano i loro luoghi turistici. Un´altra cosa che mi ha sorpreso del Messico. Pensavo di dover fare lo slalom tra turisti ed invece siamo sempre soli. Meglio, ha il suo fascino e ci permette di interagire e parlare coi locali. Lo spagnolo si affina e praticamente ci facciamo capire senza problemi. Ha anche i suoi lati negativi: pochi sanno usare la mia macchina fotografica e ogni volta devo spiegare come si usa. In effetti credo di aver visto solo due altre macchine “stile reflex” come la mia in mano ai messicani da quando sono qua. Tra l’altro i messicani comprano souvenir come se fossero turisti stranieri e i venditori ci lasciano in pace.  

Annunci

3 commenti

Archiviato in viaggi

3 risposte a “Teotihuacán e Xochimilco

  1. marco

    ma sei riuscito a fare tutti quei gradini?

  2. simona

    senti mi hai fatto venire la voglia di andare in Messico, per il cibo come ti trovi è economico?

  3. Per le piramidi è la maledizione del turista sempre tra le 12 e le 14 con sole allo zenit, ahahhha.
    s
    Sesei ancora lì non perdere la casa Museo di Frida Kahlo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...