Giornalismo criminale

Credo di non aver letto un articolo così cretino e insulso come questo da più di un anno. Quasi quasi riesumerei Progetto Galileo solo per questo. Il grande giornalismo italiano, le menti eccelse che il mondo ci invidia come tale Emanuela Di P. La giornalista non ha neppure letto l’articolo in inglese, in cui da nessuna parte si dice che bisogna ripensare alla teoria dell’evoluzione. Da nessuna parte, capito Emanuela? Invenzioni di sana pianta che ora verranno usate dal creazionista di turno. Un articolo del genere sarebbe da denunciare all’ordine dei giornalisti.

Annunci

16 commenti

Archiviato in Uncategorized

16 risposte a “Giornalismo criminale

  1. In realtà non si tratta di gasteropodi, bensì di coproliti, che attestano l’apparizione del primo giornalista sulla terra ….

  2. Articolo che conferma il mio giudizio sul pessimo livello della comunicazione scientifica sul Corriere. Non ne imbroccano una …

  3. Il Corriere per anni ha mandato in stampa articoli deliranti procreazionismo. Non è solo questione di ignoranza scientifica, c’è una regia dietro tutto questo. Mi ricordo un periodo di uno o due anni fa dove ogni settimana usciva un articolo contro l’evoluzionismo (falso ovviamente).

  4. Presso gli uffici stampa della santa sede stanno rispolverando le vecchie Lettera 32 con i caratteri gotici, per dare spessore alla notizia della Pasqua.

  5. Beh che al Corriere siano dei liberal progressiti criptomoralisti e clericoidi.
    Non è una novità visto che ci scrive Galli Della Loggia o uno come il cardinal Martini (cioè capito come funziona la guerra tra bande, uno non scrive sull’Osservatorio su Famiglia Cristiana o su Avvenire, ma sul Corriere per ribadire le proprie ipocrisie rivelate).
    Evidentemente qualora passi per davvero la stretta sul finanziamento pubblico all’editoria da parte dello Stato italiano, il Corriere ha già lo Stato di riserva sul quale fare affidamento.
    Tu ti lamenti delle pagine di scienza e cultura, ma vogliamo parlare degli inviati esteri in Usa?.
    Per non parlare di quelli della Rai….
    Ciao da LucaF.

  6. … e comunque riesumare “Progetto Galileo” non sarebbe male… 🙂

  7. Concordo in pieno.
    Un saluto anche a Invisigoth.

  8. sam

    Troppo impegno, o impegnativo, per lei.

  9. Per Invisogth e Luca

    No PG non può più andare avanti. Non ho tempo per gestirlo e molti dei collaboratori avevano abbandonato il progetto. Gli ultimi mesi ero l’unico a scriverci. Magari posso darne la direzione a qualcuno di buona volontà. Volontari?

  10. Snem

    Intanto suggerisco di aggiungere questo post su PG.

  11. La Di Pasqua ha mai visto un Nautilus? C’è ancora adesso, bello e spiraliforme come sempre. E grande fino a 30 cm.

  12. Snem, non so, non mi pare il caso.

    Per Popinga

    Infatti.
    Un’altra cosa che mi fa andare in bestia è che la gente non capisce che nella scienza non esistono dati e ricerche fisse, ma ogni giorno nuovi dati vengono aggiunti e spesso possono cambiare drasticamente la visione del mondo che avevamo prima. Nel caso dell’articolo significa che i tempi di recupero di molti organismi dopo quell’estinzione di massa sono stati più veloci del previsto. Stop.
    Questa visione fideistica della scienza è un retaggio delle religioni che è difficile da eliminare.

  13. Ciao Fabri.
    Dovrei tirar fuori i rudimenti di biochimica e microbiologia delle superiori, sono un pò a digiuno in questo periodo e un pò troppo impegnato con la tesi in questo periodo.
    Ovviamente il dovere ci chiama. 😉
    In futuro chissà….
    Io resto nell’idea di riesumare anche il Quartiere Libertarian.
    Magari si potrebbe fare ambedue le cose realizzando una rubrica periodica nella resurrezione del secondo, con al suo interno, in forma condominial-enclavica vari contenuti di differente genere (e specialità 😉 )alla Snow.C. da parte dei vari blogger.
    Ne ho già proposto in passato nella residenclave e pure Ranta era interessato, ma siamo troppo occupati tutti in questo periodo (in particolare con le tesi).
    Ciao.

  14. Pingback: Certezze acquisite « Oggi Scienza

  15. svante

    A proposito ti segnalo questo:

    http://www.corriere.it/esteri/10_marzo_14/ovulo-umano-asta_17b5aa0c-2f99-11df-a29d-00144f02aabe.shtml

    altra balla colossale del corriere. leggendo l’articolo originale si capisce che non si tratta di un’asta. e ovviamente a poter essere scelte sono le caratteristiche della donatrice, non certo del nascituro!

    se riesumate progetto galileo quasi quasi mi candido a collaborare.

  16. Per Svante

    Scusa il ritardo. Grazie del link. Per quanto riguarda Progetto Galileo non saprei verametne che fare. Io non posso più gestirlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...