In disguise

Leggo sul blog di Daniele Sensi che, dopo la lite Mr.B.-Fini, molti ex-missini hanno chiamato Radio Padania per dichiarare la propria adesione alla Lega perché difende la Famiglia, la Religione, la Cultura. Ne ho parlato anche qui definendo il nuovo cattoleghismo. Notizia di ieri, dopo la Sardegna la Lega Nord ha iniziato il tesseramento in Calabria. Dimenticatevi la Padania, la secessione, i riti celtici e balle varie: qui la Lega sta cannibalizzando il voto fascista in tutto lo stivale.

Ci sono state molte analisi nelle scorse settimane sul voto comunista che si è spostato sulla Lega. E’ vero, molti ex-comunisti votano Lega per la difesa dei lavoratori, dello stato assistenziale, per il territorio, contro la globalizzazione e stronzate varie. Questo a livello pratico, ma a livello più culturale la Lega sta incrociando anche il voto fascista. Una sorta di dualità leghista, un Giano bifronte che sta succhiando voti a destra e a manca. Gli ex-comunisti chiudono un occhio sul razzismo e sulla religione, mentre i fascisti chiudono un occhio sulla patria. D’altronde la Lega è l’unico partito che sposa parte delle loro istanze. Votare lega significa votare fascista e comunista ma senza essere ostracizzato in pubblico come fascista e comunista.

Questo non fa altro che confermare quello che noi liberali e libertari diciamo da cinquanta anni: dal nostro punto di vista liberale sinistra comunista e destra fascista sono più vicine e complementari di quanto possa sembrare e rappresentano le facce della stessa medaglia (a parte l’aspetto dirimente del razzismo e di certa metodologia, il primo è un socialismo internazionale, il secondo nazionalistico).

Annunci

12 commenti

Archiviato in Italia provinciale, politica

12 risposte a “In disguise

  1. La xenofobia delle componenti estreme di destra e sinistra è un ottimo collante.

  2. Mmm, xenofobia di sinistra ne vedo poca. Il collante credo che sia il tipo di economia protezionista, antiglobal, welfare state e sindacalista.

  3. sam

    Perfino le idee di rapporto nei confronti dell’immigrazione sono le facce di una stessa medaglia. Da una parte l’apertura totale ed indiscriminata, dall’altra la chiusura, la paura, etc.
    Queste vanno bene per il popolino, ma non fanno fare un passo nella gestione complessa e spinosa dell’immigrazione.

  4. Naturalmente mi rifacevo ai vecchi modelli di destra e di sinistra. Non ho mai pensato all’attuale estrema sinistra come fosse un partito xenofobo, ( a proposito dove sta l’estrema sinistra?) ma di certo più propensa al vecchio caro concetto della proprietà comune, di certo da non spartire con elementi esterni come le persone immigrate.

  5. Kirbmarc

    La Lega è sempre stata, alla base, vetero-cattolica (vedi Borghezio).

    La Padania e i riti celtici sono scemenze a cui credevano in pochi, folklore più che altro.

  6. m

    @Kirbmarc: a dirla tutta i riti celtici con cui si sposano i leghisti non sono “folklore”, sono eresia, e se il vaticano avesse le armi che aveva 500 anni fa se ne sarebbe occupato, ora invece si chiude un occhio.

    @fabristol: secondo me non è una vicinanza fra “sinistra comunista” e “destra fascista”, ma c’è proprio un mucchio di idee col quale si riescono a sollevare masse inferocite (diritti dei lavoratori, etc.); il resto (religione, xenofobia) è un contorno.

  7. Kirbmarc

    “a dirla tutta i riti celtici con cui si sposano i leghisti non sono “folklore”, sono eresia, e se il vaticano avesse le armi che aveva 500 anni fa se ne sarebbe occupato, ora invece si chiude un occhio”

    E ci mancherebbe altro, per fortuna c’è la libertà di opinione e religione in Italia! Il vaticano se ne sarebbe occupato con un po’ di autudafè…bella prospettiva…

    Meglio comunque le innocue stupidaggini dei riti celtici dei fanatici cattolici , se vuoi saperlo.

  8. rebirth010

    la lega fa paura perchè coltiva le paure
    la paura è figlia dell’ignoranza
    per battere la lega e il fascismo sotterraneo vorrei tanto che si investisse in scuola ed università
    invece le affossano (perchè tanta sistematica cura nel demolirle?)
    minculpop all’alba del terzo millennio, che passa per radio e televisioni lottizzate, per giornali al soldo degli editori
    rivoglio le radio libere…
    restano solo i liberi blog?

  9. m

    @Kirbmarc: qui ci sono entrambi gli atteggiamenti condensati nelle stesse persone, quindi boh, non è “meglio” 🙂

  10. Per REbirth

    “restano solo i liberi blog?”

    chissà per quanto… godiamocela fin quando possiamo

  11. ale

    “chissà per quanto… godiamocela fin quando possiamo”
    Fabri, tu ci scherzi, ma a me viene la pelle d’oca a leggere una frase come questa – e ovviamente mi viene perché la considero una frase più che mai appropriata.

  12. Pingback: Estremismi in Lega « Blog del circolo online del PD “Barack Obama”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...