Una buona notizia

Finalmente Guillermo del Toro ha abbandonato il progetto de Lo Hobbit. (due film previsti per il 2012). Significa che del Toro potrà concentrarsi sulla regia del suo attesissimo prossimo progetto: At the mountains of madness. Non aspettiamo altro da anni. Si ringrazia Cthulhu per la cortese intercessione.

Annunci

7 commenti

Archiviato in Uncategorized

7 risposte a “Una buona notizia

  1. Kirbmarc

    Sia lode a Cthulhu. Spero solo che del Toro non si metta in testa strane idee…

  2. cachorroquente

    Non so se si parlava già qua di quanti pochi adattamenti ufficiali ha Lovecraft (a fronte di centinaia di “prestiti” ufficiosi).
    A me viene in mente “Re-animator” (che però è tratto da un HPL atipico), “Dagon” dello stesso produttore (di serie B tendente alla C, ma ha un suo perchè ed è fatto con amore), e in questo momento nessun altro…

  3. Dr. Phibes

    non per essere pedante, ma è At The Mountains of Madness, che anche io attendo con ansia…

  4. Hai ragione grazie mille. Non so come sia uscito darkness… 😀

  5. Concordo in pieno. Una doppia buona notizia, dunque. Si spera il prodotto finale sia all’altezza delle aspettative…

  6. Alessandro

    Ya! Yog-Sothot! (mi fermo se no lo evoco)…
    nel frattempo facciamoci due risate:
    http://www.goominet.com/unspeakable-vault/

  7. Kirbmarc

    “A me viene in mente “Re-animator” (che però è tratto da un HPL atipico), “Dagon” dello stesso produttore (di serie B tendente alla C, ma ha un suo perchè ed è fatto con amore), e in questo momento nessun altro…”

    Ci sono stati un paio di adattamenti di “At the mountains of madness” e del ciclo di Cthulhu (di cui uno del 2006) ma è meglio dimenticarseli.

    L’adattamento lovecraftiana più riuscito (Reanimator a parte) è “Cool Air” , tratto da un racconto di Lovecraft dallo stesso nome, uscito solo in videocassetta nel 2006, che non è niente male per essere un film dal budget equivalente allo stipendio medio di un calciatore.

    Praticamente introvabile, è una chicca per ogni fan del Vate di Providence.

    Non chiedetemi come sono riusciuto a vederlo, o vi racconterò una storia al cui confronto i tentativi di Nyarlathotep di fare impazzire la razza umana vi sembreranno favole per la buona notte…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...