La nuova opposizione

Alla fin fine è andata bene un po’ a tutti. Berlusconi si è levato di torno il traditore e Fini ha un nuovo giocattolino. Ma soprattutto finalmente a sinistra avranno un partito di opposizione da votare alle prossime elezioni.

Sarà divertente vedere il PD appoggiare il governo e Fini votare contro insieme a Di Pietro. Ci aspetta una fine legislatura coi fiocchi.

Annunci

13 commenti

Archiviato in da ridere, Italia provinciale, politica

13 risposte a “La nuova opposizione

  1. Pingback: La nuova opposizione « Fabristol

  2. Kirbmarc

    Berlusconi per ragioni d’età è alla frutta. Spera solo di salvare tutti quelli a cui ha promesso l’impunità prima di doversi ritirare.

  3. C’è sempre il figlio. Non sottovalutare Piersilvio, potrebbe essere peggio del padre.

  4. questo entusiasmo di certa sinistra per fini mi dà il voltastomaco.
    non dobbiamo dimenticarci chi è e da dove viene.

  5. ilferrista

    “non dobbiamo dimenticarci chi è e da dove viene”

    OK, ma chi?

    Fini?
    la sinistra?

    la risposta corretta è:

    le ultime due che ho detto. 😀

  6. Per Marcoboh

    Soprattutto con un campione di libertà come Barbareschi nella sua squadra.

    Detto tra noi, non dobbiamo dimenticarci neppure chi è certa sinistrra e da dove viene e soprattutto dove sta andando.

  7. ilferrista

    barbareschi? mi sfugge il suo personale contributo alla libertà, e per fortuta che l’expat sei tu 😉

  8. Kirbmarc

    “Non sottovalutare Piersilvio, potrebbe essere peggio del padre.”

    E’ ancora troppo giovane, almeno in Italia dove governano come minimo i sessantenni.

    Ciò non vuol dire che il successore di Berlusconi porterà a un miglioramento della politica italiana.

    Solo, invece di un “nuovo PDL”, mi aspetto una frammentazione dei poli, un aumento di voti per la Lega e Di Pietro e (forse) la resurrezione della “balena bianca” sotto altro nome.

  9. Il ferrista

    Era una battuta, antifrasi. Barbareschi è promotore della legge scritta dalla SIAE per conto delle grandi major:

    http://punto-informatico.it/2556139/PI/News/diritto-autore-quella-proposta-barbareschi.aspx

  10. Per Kirbmarc

    Ma nel caso di Piersilvio non esiste la regola della vecchiaia. Per Piersilvio vige la regola monarchica. Non importa quanto giovane sia il primogenito (anche un neonato), l’importante è passare lo scettro.

  11. ilferrista

    eh, mi ero proprio perso le gesta del barbareschi. e facevo bene a perderla.

  12. Visto che divertente?
    Bersani salva il governo mentre Fini con l’astensione va contro il governo:

    http://www.corriere.it/politica/10_agosto_03/bersani-tremonti-premier-legge-elettorale_3c9a675c-9f0d-11df-ad0c-00144f02aabe.shtml

    Il PD è una creatura di Berlusconi!!!! E D’Alema è un Capezzone coi baffi.

  13. Pingback: Varie « Fabristol

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...