Un nuovo (piccolo) progetto

E’ da qualche tempo che sto lavorando ad un progetto parallelo “blogghettaro”. Purtroppo il tempo è diventato scarso e soprattutto prezioso e ho continuamente procrastinato l’avvio del progetto. Ora ho una prima bozza di lavoro ma ci sono ancora tante cose da aggiungere. E’ un nuovo blog che si muoverà parallelamente a questo e che si occuperà solamente di un argomento: il libertarismo. Sotto tutti i punti di vista: politica, cultura, letteratura, cinema, arte ecc. Non sarà il solito blog libertario che parlerà solo di economia e utilizzerà un linguaggio criptico comprensibile solo agli “adepti”. Quello che ho voluto creare è un blog per chi libertario non è, cercando di immedesimarmi in quello che ero io anni fa prima di diventarlo. Le paure, i pregiudizi, le critiche, la rabbia che proverete leggendolo, le conosco bene. Perché le ho provate anch’io e so cosa si prova e cosa si pensa leggendo o ascoltando i discorsi dei libertari. “Ma questi sono pazzi!”, “Sono fuori dal mondo!”, “Questo è inaudito, va contro tutto quello che ho sempre pensato!”. Arriverà un giorno, come è successo a me, in cui vi si apriranno gli occhi e potrete dire come ho fatto io: ma come ho fatto ad essere stato cieco per così tanti anni?

Clickate sull’Atlante che sorregge il mondo e se volete commentare lì siete i benvenuti (questo post ha i commenti disabilitati).

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in libertarismo, spunti di lettura e scrittura

I commenti sono chiusi.