Segni dei tempi

1) Capire quali sono le cose importanti nella vita #1.

Collega inglese qualche giorno fa: “Ora sono veramente preoccupata di andare in Egitto (Sharm El Sheik).”

“Eh immagino, con tutti i casini che stanno sueccedendo nelle piazze. ”  faccio io. Lei mi guarda con due punti di domanda al posto delle pupille.

“No, che hai capito? Intendevo per gli squali.”

2) Capire quali sono le cose importanti nella vita #2.

Altra collega: “Spero che questi qua smettano di protestare prima di Maggio. Io ho un biglietto per Sharm in Maggio!”

3) Dall’estrema formalità al linguaggio sms in un’unica frase.

E-mail ufficiale dalla segreteria di una università italiana: “Egregio Sig. Fabrizio ….., avrei bisogno del documento originale x poter procedere con …”

 

Annunci

7 commenti

Archiviato in tristezze

7 risposte a “Segni dei tempi

  1. … del documento originale incognito???

  2. Asmenos

    Sull’italica eresia grammaticale sorvoliamo.
    Quanto agli inglesi, oramai molti si sono ritrovati a credere nel loro humour.
    Io poi li trovo abbastanza “lazy bones” don’t you?

  3. Paolojt

    Solo alla quarta rilettura ho capito la terza nota: pensavo che quella x (che non mi ero accorto fosse in neretto) l’avevi messa tu per non indicare il nome del documento.

  4. Pensavo si capisse ma Paolo e Lector mi fanno notare che poteva essere letto in un altro modo. Scusate. Quel X è inteso come “per” nel linguaggio degli sms! Le serviva un mio documento per (appunto x) fare qualcosa.
    Ma la cosa che mi ha fatto storcere il naso è stato il contrasto con il linguaggio iniziale burocratico: egregio sig. cavaliere, commendator ecc.

  5. il numero 1 è una chicca preziosa, lo userò ad ogni piè sospinto

  6. Fabri, l’avevo capito perfettamente. La mia era solo una battuta di quarta categoria (“il documento x”, quasi fosse un file degli agenti Mulder e Scully).
    Così come avevo capito il contrasto tra l’altisonanza dell’incipit e la prosaicità del seguito. Eri stato chiarissimo, non ti preoccupare.

  7. Ah allora era solo Paolo che non aveva capito!! Paolo sveglia 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...