Spreading revolution

 

In Bahrain la polizia non scherza.

Annunci

8 commenti

Archiviato in Uncategorized

8 risposte a “Spreading revolution

  1. scene che lasciano senza parole

  2. Io ho avuto i brividi. Anche perché è accaduto tutto così in fretta: alcuni uomini in modo pacifico stavano al bordo della strada, poi dal nulla una macchia nera è arrivata sparando ad altezza d’uomo.

  3. Vincenzo

    ma sono proittili veri o di gomma ?

  4. Credo siano di gomma più vari candelotti di lacrimogeni. Almeno spero… anche se ad un certo punto si vedono le tracce luminose dei proiettili che sembrano proprio veri.

    Comunque questo è niente: in Libia, Yemen e Iran in questi giorni ci sono stati una decina di morti e centinaia di feriti a causa dei proiettili della polizia.

  5. Si parla di una delle Nazioni con il più alto redditto pro-capite. Chissà cosa è che li porta a manifestare. 😉

  6. “Chissà cosa è che li porta a manifestare.”

    una delle ragioni è che la popolazione è a maggioranza sciita ma chi comanda è sunnita, anche grazie all’appoggio degli americani. In Bahrain quindi c’è anche una componente religiosa, non solo di libertà di stampa o politica.

  7. Eccola la realtà dei fatti. La religione sempre e comunque crea rivoluzione.

  8. Terrorizzante.
    😦

    p.s.
    Anguillara è caratteristica ma non mi è sembrato abbia una forte vocazione turistica: cmq un pasto caldo non lo negano a nessuno…
    😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...