E il premio alla più grande stupidaggine del giorno va…

…alla  Biancofiore del PdL che in un’intervista si è lasciata scappare che l’uccisione di Bin Laden è da attribuire ad un miracolo di Wojitila.

L’idea comunque non è tanto strampalata. Per esempio questo burlone di Wojtila ha curato una suora cattolica (manco un induista, un ateo, un islamico) invece che, vediamo, fermare lo tsunami in Giappone dove sono morte decine di migliaia di persone. Quindi non vedo perché non possa essere plausibile che grazie al suo aiuto Bin Laden sia stato ucciso ora invece che, vediamo,  prima del 11 Settembre. Fa parte della teologia burlesca più simpatica che ci sia.

C’è da piangere, altroché…

Advertisements

24 commenti

Archiviato in da ridere, Italia provinciale

24 risposte a “E il premio alla più grande stupidaggine del giorno va…

  1. il papa di Solidarność non perde tempo, altro che storie

  2. La Biancofiore ha detto una cosa volgare ed offensiva, per chiunque abbia un minimo di senso del sacro, e di cui dovrà rendere conto probabilmente al prete in confessione (se è cattolica, non so e non mi interessa).

    Tu però non è che devi andargli dietro a dirne un’altra senza capo e coda: il miracolo nella religione cattolica non è mai un evento che semplicemente recede dalle normali vie in cui funziona il mondo, ma _sempre_ un modo per veicolare un messaggio.

    Nel Vangelo, dopo un miracolo, c’è sempre un messaggio (es. “La tua fede ti ha salvato”, e non la semplice guarigione del malato; “Costui è il Figlio mio del quale mi sono compiaciuto” e non solo i cieli che si squarciano) ed è proprio la mancanza di questi messaggi che fa sì che molte guarigioni comunque inspiegabili non vengano definite miracolose dalla Chiesa Cattolica (a Lourdes viene riconosciuto meno di un miracolo l’anno, di fronte comunque a decine di casi inspiegabili).

    Questo perché i preti hanno studiato sul serio – aldilà che l’abbiano fatto per il bene o per il male – e sanno che la differenza tra ciò che è e ciò che si sa è la nostra ignoranza.

    Quindi, c’è un motivo per cui un miracolo fatto da un beato o santo cattolico non potrebbe mai riguardare uno che professasse un’altra religione, ed è cioè l’impossibilità di veicolare un messaggio.

  3. Preferisco Zeus, meno complicato, con un carattere forte e vendicativo ma almeno conosceva la clemenza. Quest’ultimo qua si professa clemente e dio di tutti gli uomini ma avvantaggia solo quelli della sua lobby. C’è sempre Chtulhu comunque: coerente, professionale e con un sarcasmo nero inconfondibile.

  4. povera bestiolina, del resto si impegna ma proprio non ce la fa, non è colpa sua sono quei maledetti neuroni che proprio non fanno contatto!

  5. alessio

    certo , vista così il vero miracolo ci sarebbe stato se GPII ti avesse craccato wordpress in modo da far sparire tutte le tue stupidaggini sopratutto quelle sullo tsunami , vabbè , andrà meglio al prossimo incendio da aruba

  6. Già, quella di Biancafiore è una opinione teologica mentre la mia battuta sullo tsunami è una stupidaggine. Ragazzi possibile che non lo capite che gli dèi non intervengono nel nostro mond. Eppure dovrebbe essere chiaro a tutti che gli dèi stanno negli intermundia e non intervengono nei nostri affari. Siamo lasciati al nostro destino tsunami o parkinson che sia. Per una preghiera accolta ce ne sono miliardi che non vengono ascoltate. Questo vi può far capire che non sono le divinità ad intervenire ma è solo statistica. Gods are statistics. L’aveva capito Epicuro 2200 anni fa, non ci vuole molto. Basta l’esperienza di tutti i giorni a farvi capire che siete soli e che le divinità una votla create muoiono dopo che l’ultimo loro adepto è deceduto. Ma gli intermundia sono sempre in attività e ci sono sempre nuovi arrivati per rimpiazzare i cadaveri di quelli morti. Almeno finché esisteranno gli uomini.

  7. Epicuro, Epicuro chi era costui, non ha mica preso tanti voti come la Biancofiore!

  8. Ridateci Wotan!
    Aderisci anche tu alla campagna: “Rivogliamo i dei pagani: erano più coerenti!”.

  9. Scusate: “gli” dei. Nella foga ….. ho ignorato la deglutinazione.

  10. Per la Biancoforte è già pronta una nomina al CNR.

  11. Paolo, propaganda a parte devo ancora vedere un miracolo degno di tale nome. Si tratta sempre di cose facilmente spiegabili da remissioni spontanee (essere dottore non ti rende un esperto di statistica) o vere e proprie truffe.
    O forse semplicemente dio odia gli amputati..

  12. Miscredenti!
    Seguitemi: il miracolo non sta nell’omicidio a fin di bene e neanche nell’aver trascurato di salvare i giapponesi dallo tsunami, ma nell’aver evitato altre migliaia di morti pachistane, dopo quelle irachene e afghane, legittimate in nome della lotta contro Al Qaeda! Pensate se per catturare il capo del terrorismo mondiale gli Usa avessero dovuto invadere anche il Pakistan! E se scappava, l’Iran, poi l’Arabia, poi la Siria, il Libano (Israele non credo). Non c’è stato bisogno! Ecco perchè Obama deve tanto a Woytila (ma non lo ammetterebbe mai)! Almeno quanto i bambini di oggi devono a Babbo Natale. Ma Lui è umile, non ha bisogno di adulatori. Magari Obama sarà rieletto e non citerà il papa polacco nel suo discorso! Ma lo sappiamo che è così, anche la foglia non ringrazia Dio per il vento che la muove. Il nostro papa-santo-adesso lavora ancora da lassù, non c’è nessun primo maggio per Lui. Walter Chiari si fece scrivere sulla tomba che era tutto sonno arretrato, nel caso del nostro Santo chi dorme non fa miracoli. Avendo fede fra dieci anni ci libererà anche di Gheddafi, per non dire, ma non voglio esagerare, di certi magistrati milanesi.

  13. alessio

    perchè il che guevara non era un dio per voi ?

    e castro ? e stalin ? e togliatti che incoraggiava i bombardamenti sull’Italia

    avete tutti i vostri dei, pagani ovviamente, se vi piacciono più questi di Quello sono fatti vostri, però non credo che il culto del che guevara durerà qualche millennio…..

    consumisti

  14. E’ ufficiale: Alessiob è un troll. anzi no, è una persona che fa finta di essere un troll. Non so cosa sia peggio.

  15. In una discussione si usa assumere e dichiarare un punto di vista, non confondere i livelli della discussione, sennò è un ciarlare.

    Tu hai riportato le dichiarazioni della Biancofiore, che è cattolica (cioè si picca di esserlo) e sta in un partito che dei cosiddetti valori fa la sua bandiera. Quindi si assume che tu voglia fare una discussione nell’ambito di quel sistema di credenze (della cui verità ontologica non ce ne frega niente nell’ambito di questa discussione, sennò non partiremmo dalla Biancofiore).

    In quel sistema di credenze, quello che ha detto la Biancofiore è una sciocchezza, se non una bestemmia, ed è certamente una cosa di una persona che non ha compreso il messaggio e il significato dei miracoli per come sono espressi nella religione cristiana, Vangeli alla mano.

    Questo non vuol dire che uno sia o non sia d’accordo o creda o non creda nei Vangeli, significa sapere quello che c’è scritto e analizzarlo per quello che è scritto.

    Quello che quindi ha senso osservare, per evitare il ciarlare di cui sopra, è che la Biancofiore non sa di cosa parla, dimostra una grande ignoranza e conferma di stare non in un partito cattolico, ma in un partito clericale.

    Aggiungere che questa interpretazione della Biancofiore è sbagliata e dimostra che i cattolici sono X, per arbitrari valori di X, non ha senso perché quella interpretazione della suddetta gentilissima signora non ha un beatissimo cazzo a che fare con il testo e la teologia cristiana. Se devi fare una contestazione al cattolicesimo falla basandoti su quello che dicono, non su quello che non dicono e non pensano, perché il primo prete che passa ti sbugiarda rapidamente.

    Ha capì?

  16. Cianciare? Ragazzi ma vi rendete conto che stiamo parlando di un onorevole della repubblica italiana che dice che un uomo morto ha fatto un miracolo dall’aldilà rivelando agli USA dove era Bin Laden? Ma vi rendete conto dell’estrema ignoranza, irrazionalità e stupidità che questo implica? E mi venite a dire che sto cianciando.

  17. @ Fabristol

    Per una preghiera accolta ce ne sono miliardi che non vengono ascoltate. Questo vi può far capire che non sono le divinità ad intervenire ma è solo statistica.

    Il grande George Carlin acutamente osservò che lui aveva deciso di votarsi a Joe Pesci, visto che si era accorto che rispondeva alle sue preghiere all’incirca con le stesse percentuali di Dio: il 50% per cento delle volte otteneva quello che chiedeva, il 50% no. Però Joe Pesci era il tipo con l’aria di saper sempre mettere le cose a posto.

    Gods are statistics. L’aveva capito Epicuro 2200 anni fa, non ci vuole molto“.

    Prima ancora, Diagora di Milo: a chi gli mostrava immagini di persone salvate da naufragi da interventi divini chiedeva dove erano finite le immagini di tutti quelli affogati. E quando in mare un astante incolpò la presenza di Diagora per spiegare perché si trovavano nel bel mezzo di una tempesta, gli chiese se anche le altre barche che erano nelle vicinanze avevano tutte un Diagora a bordo.

  18. Ma dai Fabri
    tutti noi crediamo alla generazione di un uomo da parte di una vergine, un uomo che è anche un dio, un dio che muore, ma che poi risorge, ma che poi ritorna lassù e noi tutti risorgeremo, con la carne e tutto quanto ovviamente (spero che risorgerò a 25 anni, non a 35).

  19. Forse è stato Joe Pesci ad uccidere Osama Bin Laden.

  20. Altri due esempi classici che ci dicono che gli dèi non intervengono sul nostro mondo (anche se esistessero, e non ne siamo affatto sicuri visto che non intervengono!) sono gli amuleti in auto e le gare sportive.
    Quasi tutti hanno amuleti in auto, dalle croci, ai padri pii, alle madonne, alle corna napoletane ecc. Eppure se si facesse una bella ricerca si scoprirebbe che il numero di incidenti e di morti e equamente distribuito tra chi ha amuleti e chi no.
    Sugli sportivi: tutti chiedono al proprio dio di farli vincere ma solo uno vincerà. Significa che la divinità in questione ascolta le preghiere di uno solo oppure che è solo il più bravo a vincere? Basterebbe fare un esperimento a doppio cieco con preghiere diverse rivolte a divinità diverse. In più significa che gli atei non posspono mai vincere una gara!!

  21. Poi copiata da un famoso comico italiano…

    Per chi non lo capisse c’è coi sottotitoli in italiano (meglio di qualsiasi trattato di teologia):

  22. No, secondo me non leggi quello che scrivo, credo sia inutile continuare su questo thread.

  23. @–>Paolo
    Credo che Fabri non ti risponda per pura cortesia, essendo obbligato a ciò dalle leggi dell’ospitalità, in quanto padrone di casa. Capisci a me!

  24. Allora la Carfagna e`da attribuirsi a una sega mal riuscita di S.Pietro lassu´? Comunque per una volta dalla lontana Germania ci si vergogna ancora di piu´.Quello che ha detto la Merkel e`ancora piu´ridicolo,offensivo e volgare….
    A parte il fatto che piu´volte i giornalisti tedeschi in tv , annunciando con giubilo la morte di Osama Bin Laden, gli e`scappato il lapsus ” Obama Bin….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...