Le straordinarie similitudini tra Sardegna e Gran Bretagna

1) sono due isole e fin qui non ci voleva molto.

2) sia inglesi che sardi sono stati invasi e conquistati più volte.

3) sia l’inglese che il sardo derivano dalla stratificazione confusionaria delle lingue degli invasori.

4) sia inglesi che sardi non sanno distinguere il suono delle doppie consonanti dalle singole.

5) inglesi e sardi sanno leggere il gruppo “tz” (solo gli inglesi sanno leggere il mio cognome!).

6) nonostante siano circondati dal mare sia inglesi che sardi hanno come piatto tipico il maiale.

7) nei loro rispettivi altopiani hanno popolazioni che sono state difficilmente conquistate e che mantengono molte delle tradizioni intatte da secoli (scozzesi e barbaricini).

8 ) pensano di essere al centro del mondo e che la loro isola sia la più bella del mondo.

9) non conoscono il mondo.

Annunci

10 commenti

Archiviato in sardità

10 risposte a “Le straordinarie similitudini tra Sardegna e Gran Bretagna

  1. Nessuno vuole commentare, hai offeso tutti, tranne me!

  2. Poveri inglesi che si offendono così facilmente.;)

  3. L’unica differenza è il Pil? 🙂
    Sarebbe interessante, almeno per me, un bel post sulle differenze tra Italia e Uk.
    Che dici?

  4. Credo che gli Inglesi si leccherebbero le orecchie a vivere in un clima come quello della Sardegna 😀

  5. E io che pensavo che il piatto tipico fosse la bottarga di muggine, che gli inglesi non hanno.La Sardegna e`sicuramente l´isola piu´bella d´Europa fanno bene i sardi a tirarsela.

  6. Sì ma se te la tiri troppo si strappa! 😉

    Una domanda: da quando sono nato ogni volta che dico che vengo dalla Sardegna tutti mi dicono “Ah che bella!”, anche quelli che non ci sono mai stati.
    E questo già basta per farmi rendere quasi sempre simpatico al mio interlocutore. Anni fa mi rendeva felice, ora invece ogni volta mi chiedo quale legame ci possa essere tra la bellezza di un posto e i suoi abitanti e quindi quale legame ci possa essere tra me e la Sardegna.
    Quindi la domanda è: Davvero una bella isola rende gli isolani “più belli”? Perché si associa positivamente la bellezza geografica a quella della cultura o dei suoi cittadini? Qual è il legame? C’è un legame? A mio parere no.
    Dei sardi dico peste e corna, e continuerò a farlo soprattutto per il fatto che me lo posso permettere avendoli studiati da fuori per più di 5 anni come un entomologo studia gli insetti sotto la lente. Non credo che ci sia alcun legame positivo tra la bellezza della Sardegna e i sardi stessi. Anzi direi che la scusa della bellezza delle sue coste diventi spesso una giustificazione per il deserto mentale ancor prima che geografico tra i suoi abitanti.
    A me pare simile alla giustificazione che utilizzano tutti gli italiani quando gli si rinfaccia che il loro paese va a rotoli. “Eh ma noi abbiamo il buon cibo, il bel tempo e il calcio!”

    E i sardi sono permalosi, guai a parlar male della loro isola o del loro temperamento, soprattutto da parte di un traditore come me.

  7. Conosco bene la Sardegna ecco perche´dico che e`bellissima, perche´li avevamo una casa e ci andavo ogni estate in vacanza. I sardi non li conosco invece,o solo sommariamente.Mi sono sempre sembrati chiusi,silenziosi e molto orgogliosi. Posso parlare quindi solo della bellezza di quei posti e con cognizione di causa.Mi pare idiota affermare che una cosa e`bella senza averla vista no?
    Credo che la bellezza di un posto non abbia assolutamente a che fare con l´integrita`e la bellezza dei suoi abitanti, .Che´poi bellezza degli abitanti che significa?intendi le qualita`etiche e gli strumenti culturali di un popolo?

  8. no no Isa scusa. Non mi riferivo a te quando parlavo di “parlare di un posto senza averlo visto”. Scusa mi sono dimenticato di scrivere che il mio era un pensiero generale su quella frase sulla bellezza. Era uno sfogo per tutte quelle volte che le persone giudicavano me o i sardi solo attraverso la lente da cartolina della Sardegna.

    “Che´poi bellezza degli abitanti che significa?intendi le qualita`etiche e gli strumenti culturali di un popolo?”

    Sì intendo le qualità etiche, la cultura ecc.

  9. E infatti, all’inizio della loro carriera, sulla stampa britannica i Beatles venivano spesso chiamati “i tenores di Liverpool”.

  10. Mi hai fatto quasi venire voglia di venire in GB…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...