Alcune letture interessanti (finalmente)

OK, poco tempo fa me l’ero presa con l’assenza di cose interessanti sul web. Ho trovato qualcosa da linkare finalmente, anche se due sono autoreferenziali (perdonateil narcisismo):

1) “Insomma, siamo sicuri che lo invitino così di rado in tv perché il Regime lo teme? Siamo proprio sicuri, amici radicali, che, se i sondaggi vi danno allo 0,4%, la colpa sia del fatto che in tv Marco Pannella si veda troppo poco? Io penso sia il contrario.” Condivido quello che dice Malvino. Senza Pannella i Radicali non esisterebbero, con Pannella non esistono. Punto. Aspettiamo quel giorno.

2) Anche se fate logout da Facebook, il browser comunicherà a Facebook in quali siti siete andati tramite i cookies. Scary eh? What about that Big Zuckerberg Brother?

3) Davvero Obama ha voluto ritirare le truppe dall’Iraq entro Dicembre? O forse era un piano di Bush già firmato con il govenro provvisorio irakeno e invece Obama voleva ancora mantenerle? Le cose che i media europei non vi dicono.

4) Un giorno di (stra)ordinaria assenza di coercizione nel Regno Unito.

5) Noi crediamo nel mercato libero, non nel capitalismo.

Advertisements

2 commenti

Archiviato in libertariaNation, libertarismo, Smash the system, spunti di lettura e scrittura, tristezze

2 risposte a “Alcune letture interessanti (finalmente)

  1. No, scusa, io sul punto 1) non concordo per nulla.

    Altrimenti dovresti spiegarmi perché la Bonino non se la fila nessun talk show (a parte HardTalk, che però come sai bene va in onda sulla BBC).

    Pannella sarà logorroico, barocco, prolisso; non sarà un animale da Tv, ma da radio, da due ore di conversazione Bordin-Pannella; va bene. Invitate Emma.
    Ma allora perché l’informazione sistematicamente ignora i radicali, tutti, su qualsiasi tema: giustizia, pensioni, economia…? Gli scioperi della fame dei dirigenti penitenziari per l’amnistia non fanno notizia?
    Perché chi si è informato via raiset o carta stampata si è convinto che i radicali avessero salvato il governo?

    Io due domande me le faccio. Trovare una risposta è più difficile.

  2. “Ma allora perché l’informazione sistematicamente ignora i radicali, tutti, su qualsiasi tema: giustizia, pensioni, economia…?”

    Non lo so ma forse se ci fosse una persona che parlasse italiano invece che pannelliano aiuterebbe molto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...