Più bianco non si può

E’ da un paio di anni che la BBC e altre reti britanniche si sono messe a fare queste campagne contro lo sbiancamento delle ragazze del sudest asiatico, in patria e all’estero. Indiane, pakistane, cingalesi che vivono in UK o nei loro paesi d’origine vogliono la pelle più chiara e ora si spendono milioni di dollari all’anno per sbiancanti della pelle. Le giornaliste inglesi (sono solo le donne a fare questi servizi; bianche o indiane non fa differenza anche perché le indiane nate in UK se tornassero in India per un paio di mesi farebbero largo uso di questi prodotti per tornare albioniche come prima) sono scandalizzate.

“Com’è possibile che una donna desideri di essere bianca!? La cultura occidentale sta corrompendo queste povere ragazzine. Bisogna vietare queste pratiche mostruose!”

Dicono mentre si fanno la centesima lampada dell’anno aspettando l’estate per andare finalmente a sdraiarsi al sole di Tenerife.

“E questi prodotti chimici che usano sono pericolosissimi per la loro salute! Bisogna vietarli!”

Dicono mentre ridono di gusto di quella volta -l’anno prima- in cui sono andate all’ospedale spagnolo con ustioni di terzo grado per troppa esposizione al sole.

“Ti ricordi quella volta? Sembravo un’aragosta! E il medico non parlava inglese! Ah ah! Passami quella crema abbronzante cara.”

“E queste povere ragazzine corrotte dal mondo occidentale si tingono perfino i capelli di biondo! Ma ti rendi conto!”

“Cara, parlando di tintura sai che forse dovresti andare dalla parrucchiera, ti si vede la ricrescita.”

***

Mi sono un po’ rotto le scatole di questo atteggiamento tutto coloniale e paternalistico britannico che rigetta la voglia di modernità o bellezza occidentale delle popolazioni non occidentali. Terzomondismo in salsa vittoriana, che vuole l’indigeno primigenio così com’era prima dell’invasione colonizzatrice bianca. Un senso di colpa così grande che vuole congelare dentro una sfera di cristallo le popolazioni assoggettate all’imperialismo europeo. Vuoi vestirti all’occidentale? Ma così perdi le tue tradizioni, tutta colpa della globalizzazione! Vuoi imparare l’inglese o un’altra lingua straniera? L’Occidente ti sta infettando e perderai la tua lingua originale! Vuoi farti più chiara? E’ immorale e comunque la pelle scura è cool ed è meglio di quella bianca.

Milioni di occidentali ogni anno vengono diagnosticati con malattie della pelle o degli occhi (compresi i tumori) a causa della loro voglia di “esotico”, di essere qualcosa che non sono, di essere neri invece che bianchi; più di qualsiasi danno alla pelle dato da questi sbiancanti per fare la pelle più chiara.

Dati alla mano dovrebbero essere le giornaliste indiane a scandalizzarsi e chiedere alle occidentali di smetterla di “scurirsi”, così corrotte come sono dall’orientalizzazione della società occidentale.

“Centinaia di milioni di ragazzine occidentali ogni anno si espongono a pericolosi trattamenti con raggi UV e usano prodotti chimici a causa di una cultura maschilista che le vuole abbronzate come noi! Ma ti rendi conto!?”

Dice la giornalista indiana mentre si passa lo sbiancante nel viso.

“E’ scandaloso! Dovrebbero bannare queste pratiche in Occidente.”

Annunci

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “Più bianco non si può

  1. Certo che gli inglesi sono proprio strani, con la loro monarchia, con i loro cappelli bizzarri. Penso che ogni volta che i mass media parlano di futilità sia solo per nascondere qualche notizia scomoda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...