Come la vedo io

Una minoranza di persone attraverso vari stratagemmi psicologici e con l’uso della forza (il monopolio della forza) ha rubato metà della vita al resto della popolazione per decenni dando ad alcuni piccoli privilegi per fargli credere che il furto perpetrato per decenni fosse per il loro bene e accogliendo altri nella cerchia dei succhiasangue. Ovviamente la cerchia è diventata troppo grande e ora questi parassiti si ritrovano con l’organismo ospite che sta morendo.

A questo punto altri parassiti cercano di aiutare l’organismo ospite dandogli altro cibo (è come vedersi allo specchio, sanno che capiterà anche a loro) ma anche i parassiti devono mangiare e così l’organismo pur ricevendo nutrimento continua a perire a causa di banali leggi della fisica: se togli più di quello che si produce l’equilibrio si rompe. Spesso gli animali parassitati si abbattono per evitare che i parassiti infettino altri organismi.

Ma questo è solo quello che vedo io.

Annunci

3 commenti

Archiviato in fuck the system, libertarismo, politica, Smash the system, tristezze

3 risposte a “Come la vedo io

  1. roberto

    che dire….e’ la pura verita’…..il popolo produce e in pochi (parassiti=politici+amici)sprecano tutto quello fatto da noi…..ormai la MUCCA NON HA PIU’ LATTE…..e’ giunto il momento che passi la disinfestazione totale…..ieri sera ho visto Matrix e parlavano dell’ articolo 18….da sognatore incallito ho pensato: ma e’ valido anche per i politici o solo per noi poracci? Poi ti volevo contraddire solo su una cosa…..io visto che sono un? animale parassitato….non sono da abbattere….vediamo di abbattere per sempre i parassiti……..Non ho capito ,per concludere(solo per ora)…come mai si parla sempre di sacrifici e mai di risparmiare. E’ inutile che io faccio un sacrificio per l’ITALIA (cioe’ noi) e loro (parassiti) sprecano……A presto……

  2. Tutti quelli che non pagano quello che hanno concordato di pagare sono parassiti. Compresi quelli che vanno a mangiare al ristorante e poi non pagano: sono parassiti. Quelli che non pagano l’affitto: sono parassiti. Quelli che vivono in case occupate: sono parassiti. I datori di lavoro che non pagano lo stipendio ai loro dipendenti: sono parassiti. I committenti di lavori che poi non pagano: sono parassiti.
    I parassiti ci sono sempre stati e sempre ci saranno, essi hanno comportamenti tipici tramite i quali è semplice riconoscerli, sono le persone che vengono nominate come persone avare, esose, sono i taccagni, pidocchi… L’importante è riconoscerli quando li vedi e stare lontani da questa feccia.

  3. Corrado

    Purtroppo Escort, quando questa feccia è quella che ha il monopolio della forza e ti obbliga a pagare anche per lei, la situazione è grigia!
    In ogni caso l’animale da abbattere non è l’uomo della strada, ma la struttura statale e burocratica.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...