Home rainy home

Tornato a casa.

Un altro shock termico: questa volta inverso. Sono passato da 37 gradi sotto il sole a 14 sotto pioggia e vento. Purtroppo qui alle Isole Svalbard… ehm volevo dire Inghilterra, ha fatto un Agosto decisamente novembrino. Diciamo che i bristoliani mentre io ero spaparanzato al sole di qualche spiaggia della Costa Smeralda per tre settimane si sono beccati secchiate d’acqua ogni santo giorno (a parte, dicono, due giorni in cui si e’ intravisto il sole). Facce scure, pelli pallide qui al rientro erano tutti incazzati come caimani. Si dice che un’estate (!?) cosi’ non si vedeva da anni qui su. In effetti si e’ passati da una primavera autunnale al pieno inverno.

Ieri ho fatto l’inglese mio maglrado. Sono sceso dall’aereo in pantaloncini e magliettina mentre gli inglesi avevano gia’ rispolverato dall’armadio il cappottino invernale. Una bella soddisfazione, oltre al raffreddore intendo…

Nella foto: Porto Zafferano nel Sud della Sardegna, una delle spiagge dove sono stato.

Annunci

8 commenti

Archiviato in da ridere

8 risposte a “Home rainy home

  1. Andrew

    Ciao Fabri
    ben tornato…aiuto..ke bel tempo..
    poi qui in Sardegna sta facendo le ultime giornate
    sempre più calde..
    tanto per esaltare ancora la differenza!!

  2. nella prima barca a sinistra vedo il tuo skipper sdraiato, la prossima volta fallo lavorare di piu’……(che spiaggia meravigliosa)ciao, il tuo mezzo marinaio :p

  3. Per Andrew

    ma sai io preferivo quel maestralino delle ultime giornate… 😉

    Per Mary

    ma quale mezzomarinaio, manco un quarto sei.. 😀

  4. “Facce scure, pelli pallide” bhè.. allora almeno per quanto riguarda la faccia avevi qualcuno con cui rivaleggiare in fatto di colore della pelle… 😀

  5. Anche io oggi sono sceso dall’aereo (a Londra) in camicia a maniche corte. ma non fa freddo.
    E’ solo che piove. piove. sempre.

    beato te che hai fatto le vacanze li!

  6. Ah quindi sei gia’ arrivato! pensavo arrivassi a fine settembre. Comunque si, e’ normale che a Londra ci sia piu’ caldo che qui. A sudovest piove e fa freddo mentre a londra e dintorni il tempo e’ piu’ clemente. Bristol si affaccia sull’oceano atlantico e grazie alleforeste e montagne del Galles si becca tutte le perturbazioni.
    Comunque sabato c’era un discreto caldo e non ha piovuto: deus gratias.

  7. sam

    e secondo me si incazzano ancora di più se vedono le foto. meglio soprassedere…

  8. No, in effetti mi trasferisco a fine settembre. Sono qui per una summer school.
    Con il giubbino e la pioggia, ma la chiamano lo stesso summer school…

    E comunque sono arrivato a Gatwick con 2 ore di ritardo, causa thunderstorm; tanto per essere accolto bene 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...